Tottenham in finale, le reazioni social: applausi Modric, Lamela guida la festa

Champions League

L'ex centrocampista croato degli Spurs, oggi al Real Madrid, si complimenta su Twitter. Lucas Moura cita il Vangelo, amarcord Alderweireld. Lamela regista della festa nello spogliatoio. E tra i meme spunta il volto di Cutrone

AJAX-TOTTENHAM 2-3, GOL E HIGHLIGHTS

IMPRESA SPURS, LE FOTO DELLA FESTA DI AMSTERDAM

LACRIME E GEYSER SOUND: LE DUE ANIME DI POCHETTINO

Scrivere la storia nell'ultimo istante di gioco. Il Tottenham lo ha fatto, conquistando al 95' la prima finale di Champions League della sua storia grazie al 2-3 di Lucas Moura sul campo dell'Ajax. Dopo la vittoria di Amsterdam, nello spogliatoio degli Spurs e sui social è stato tempo di festeggiare. Così, se l'attaccante brasiliano autore della tripletta da favola opta per una citazione dal Vangelo secondo Luca ("Per chi è con Dio nulla potrà essere impossibile"), c'è chi preferisce esaltare lo spirito di squadra. Come nel caso di Christian Eriksen, che posta su Instagram una foto dello spogliatoio in festa, o di Jan Vertonghen, che sceglie uno scatto del gruppo che festeggia Lucas dopo il gol qualificazione e aggiunge: "Incredibile". Senza parole, un pò come successo all'Ajax: gli olandesi lo hanno ammesso sul proprio profilo Twitter, postando il risultato finale della partita. Il club sconfitto ha però mostrato anche fair play, commentando il post di Tobias Alderweireld, altro ex della partita come Eriksen e Vertonghen: "Felicità e batticuore. Ma è per questo che giochiamo" aveva scritto il centrale belga su Instagram. La replica degli olandesi? Mani giunte in segno di ringraziamento e un cuore, sintomo di un affetto che va oltre il risultato.

Modric applaude gli ex compagni, nella festa dello spogliatoio c'è anche Kane

Non potevano mancare gli omaggi di chi la maglia degli Spurs l'ha indossata, ma dalla corsa alla finale di Champions League è stato estromesso agli ottavi di finale proprio per mano dell'Ajax. Luka Modric si è congratulato con gli Spurs su Twitter e chissà che qualcuno da Londra non gli chieda consigli su come vincere quella coppa che il centrocampista croato ha già sollevato 4 volte in carriera. "Ora ci godiamo la gioia, poi penseremo alla finale" aveva garantito Mauricio Pochettino al fischio finale. Erik Lamela ha preso alla lettera le parole del suo allenatore e ha guidato la festa del Tottenham negli spogliatoi della Johann Cruyff Arena, nella quale compare un Harry Kane scatenato. Buoni segnali verso la finale dell'1 giugno, obiettivo nel mirino del centravanti inglese, oggi infortunato. Il perfetto riassunto di serata è di Gary Lineker: "Non c'è niente come il calcio".

Visualizza questo post su Instagram

UNBELIEVABLE!!!

Un post condiviso da Jan Vertonghen (@jvertonghen) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Team 🙏🏻

Un post condiviso da Christian Eriksen (@chriseriksen8) in data:

I meme sui social: Lucas Moura diventa il Re Leone

La rimonta del Tottenham non poteva che stuzzicare l'ingegno di chi popola i social. Così la vittoria di Amsterdam è diventata lo spunto per generare meme. C'è chi sceglie il volto dell'attaccante del Milan Patrick Cutrone, ripreso nel corso della lite tra Gattuso e Bakayoko in occasione della partita vinta dai rossoneri contro il Bologna, e aggiunge: "Quando ti aspetti Ajax-Barcellona e invece è Tottenham-Liverpool". Spuntano anche gif animate ispirate a film, come "The wolf of Wall Street" e "Twilight", o ancora Lucas Moura diventa il Re Leone tra le braccia di Pochettino. E non manca chi prende bonariamente in giro il Manchester City, primo in Premier ma grande assente nel poker di finaliste che il calcio inglese rischia di totalizzare tra Champions ed Europa League.

CALCIO: SCELTI PER TE