Tottenham, Harry Kane è tornato ad allenarsi in vista della finale di Madrid

Champions League

L'attaccante e capitano degli Spurs si era infortunato ai legamenti della caviglia nell'andata dei quarti contro il Manchester City. Quello di Madrid per il Tottenham sarà un appuntamento con la storia: prima finale di Champions League, Kane non vuole mancare

TOTTENHAM-LIVERPOOL, CALENDARIO E ORARI DELLA FINALE

LA FURIA DI KANE NELL'INTERVALLO DI AJAX-TOTTENHAM

#SKYMILAN89: TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN TV

Mancano 10 giorni alla finale di Madrid tra Tottenham e Liverpool. Per gli Spurs, guidati da Mauricio Pochettino, sarà un vero appuntamento con la storia: prima finale di Champions League in assoluto. E l'avvicinamento alla sfida contro i Reds è scandito da un'ottima notiza per l'allenatore argentino: Harry Kane, infatti, è tornato ad allenarsi. Con lui anche Vertonghen e Davinson Sanchez, come riporta l'account Twitter del Tottenham parlando di "passi avanti nei rispettivi recuperi". Chiaro come la presenza o l'assenza di Kane sia quella che alla fine potrebbe influire di più: il capitano degli Spurs si era infortunato nel corso del match d'andata dei quarti di finale contro il Manchester City.

L'assenza, la leadership, la speranza

Uno scontro con Delph gli aveva procurato una lesione ai legamenti della caviglia, mettendolo fuori causa di fatto per il resto della stagione. La stagione, però si è prolungata fino al 1° giugno: il Tottenham non ha comunicato tempi di recupero precisi, ma adesso Kane spera di concluderla nel migliore dei modi. Partecipando all'appuntamento con la storia e regalandosi magari anche un lieto fine. Lui che, con la sua leadership, era stato in un certo senso decisivo anche quando non aveva potuto aiutare in campo i compagni, nel ritorno della semifinale d'andata contro l'Ajax.

I più letti