Tottenham Liverpool, Salah: "Ho fatto tanti sacrifici, ora sono felice"

Champions League

L’attaccante ha commentato la vittoria della Champions League: “È stato bello aver giocato una seconda finale interamente, ora sono molto felice. Ho fatto molti sacrifici, essere un giocatore egiziano a certi livelli è una gioia incredibile”

LIVERPOOL CAMPIONE D'EUROPA, SPURS KO 2-0

GIOIA KLOPP: "DOVEVAMO VINCERE, NON IMPORTA COME"

ALISSON: "LAVORO, DIO E FAMIGLIA: ORA SONO QUI"

L’ha sbloccata lui, e non poteva essere altrimenti. Mohamed Salah è il volto più riconoscibile del Liverpool di Jurgen Klopp che è salito sul tetto d’Europa. L’attaccante egiziano ha segnato dopo due minuti di gioco su calcio di rigore, indirizzando quindi fin da subito la sfida. “È stata una stagione e una notte incredibile, specialmente dopo la finale dell’anno scorso. Me la ricordo ancora bene. I nostri tifosi sono fantastici, è stato speciale essere riusciti ad arrivare fin qui e aver vinto” ha detto nell’intervista rilasciata a Sky Sport. “Onestamente non so che dire, sono soltanto felice ora. È stato bello giocare due finali consecutive, riuscendo a fare 90 minuti in questa. Ho fatto molti sacrifici nella mia carriera, specialmente essere andato via dal mio villaggio al Cairo per giocare a calcio. Essere un calciatore egiziano a questo livello è incredibile e sono davvero felice di questo. Ognuno ha dato il massimo per vincere la partita e penso che non ci siano stati grandissime prestazioni individuali, ma tutti siamo stati incredibili oggi. Il VAR? Mi piace adesso!” sono state le sue parole rilasciate a BT Sport.

I più letti