Atletico Madrid-Juventus, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2019

Champions League

Torna la Champions League, i bianconeri si preparano a sfidare l'Atletico Madrid già eliminato lo scorso anno agli ottavi di finale. Le statistiche e le curiosità della gara del Wanda Metropolitano

ATLETICO-JUVE LIVE

CHAMPIONS, LA DIRETTA GOL

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Quando e a che ora si gioca Atletico Madrid-Juventus?

La partita tra Atletico Madrid e Juventus si giocherà mercoledì 18 settembre alle ore 21.00 allo stadio Wanda Metropolitano. Questa gara aprirà la fase a gironi della squadra di Sarri, inserita nel gruppo D insieme agli spagnoli, al Bayer Leverkusen e alla Lokomotiv Mosca.

Dove è possibile guardare Atletico Madrid-Juventus?

Atletico Madrid-Juventus è un'esclusiva di Sky Sport. La partita sarà in diretta dalle ore 21.00 su Sky Sport Uno (su satellite, digitale terrestre e fibra).

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Atletico Madrid e Juventus si sfideranno per la quinta volta in Champions League. L'ultima sfida risale allo scorso anno, quando i bianconeri riuscirono a ottenere la qualificazione ai quarti di finale. All'andata gli spagnoli vinsero per 2-0 con i gol di Gimenez e Godìn, poi la Juventus ribaltò tutto al ritorno grazie a una tripletta di Cristiano Ronaldo. Le altre due partite risalgono alla fase a gironi della stagione 2014/2015: in quell'occasione l'Atletico Madrid vinse per 1-0 in casa, mentre a Torino finì 0-0. In generale le squadre italiane non hanno una grandissima tradizione in Spagna, avendo vinto soltanto quattro delle 27 trasferte totali in Champions League. Gli ultimi tre successi sono stati ottenuti proprio dai bianconeri: nel 2016/2017 a Siviglia, due anni fa a Madrid contro il Real e nella scorsa stagione a Valencia. Dall'altro lato, invece, l'Atletico ha una tradizione favorevole con le italiane, avendo perso soltanto una delle ultime otto sfide (il ritorno degli ottavi di finale dello scorso anno contro la Juve).

Curiosità

Sarà anche la sfida tra i due allenatori, Maurizio Sarri e Diego Simeone. Quest'ultimo ha guidato per la prima volta l'Atletico Madrid in Champions League nel settembre del 2013: in questi sei ani i Colchoneros hanno ottenuto più clean sheets di chiunque altro (ben 34). Per Maurizio Sarri, invece, sarà l'esordio in questa competizione sulla panchina bianconera. L'ex allenatore del Napoli è reduce dalla vittoria in Europa League con il Chelsea e insegue la doppietta: solo tre allenatori ci sono riusciti in due stagioni di fila (Rafa Benitez, José Mourinho e Bob Paisley). Se Simeone rappresenta la continuità, l'Atletico Madrid per la prima volta dal 2013 giocherà in Champions League senza Antoine Griezmann: tra il 2015 e il 2019 il francese ha preso parte al 54% dei gol dei Colchoneros in questa competizione (19 gol e 7 assist). Ci sarà invece Diego Costa, che ha segnato 9 gol nelle ultime 13 partite in campo europeo (uno ogni 99 minuti) tramutando in rete il 26% dei tiri. Con lui giocherà Joao Felix che, in caso di gol, diventerebbe il quinto portoghese più giovane della storia a segnare in Champions League con i suoi 19 anni e 312 giorni. Una classifica di cui non fa parte Cristiano Ronaldo, che ha segnato per la prima volta in questa competizione a 22 anni e 64 giorni. Il 7 della Juventus è poi diventato il miglior marcatore di sempre in Champions League con 126 reti e ha nell'Atletico Madrid la seconda vittima preferita con 26 gol in carriera (solo al Siviglia ha segnato di più con 27).

Come arrivano alla partita Atletico Madrid e Juventus?

La Juventus ha totalizzato 7 punti nelle prime tre partite di campionato. All'esordio è arrivato il successo contro il Parma, poi l'emozionante 4-3 a Torino contro il Napoli e, infine, lo 0-0 di Firenze. L'Atletico Madrid, invece, ha perso nell'ultimo turno di campionato (2-0 in casa dalla Real Sociedad). In precedenza erano arrivate tre vittorie in tre giornate, contro Getafe, Leganes ed Eibar.

I più letti