Juventus-Lokomotiv Mosca 1-2, prima sconfitta per i bianconeri in Youth League

Champions League
Juventus Twitter

Dopo le vittorie contro Atletico Madrid e Bayer Leverkusen, arriva la prima sconfitta in Youth League per i bianconeri di Lamberto Zauli. La Lokomotiv Mosca passa 2-1 grazie alle reti di Petrov e Pethukov, a nulla è servito il gol nel finale di Gozzi. Juventus raggiunta a quota 6 dall'Atletico in testa al girone

JUVE-LOKOMOTIV LIVEE

JUVENTUS-LOKOMOTIV MOSCA 1-2

29'Petrov (L), 77'Pethukov (L), 82'Gozzi (J)

JUVENTUS (4-3-3): Siano; Leo, Dragusin, Gozzi, Anzolin; De Winter (61'Da Graca), Fagioli (32'Abou), Ranocchia (65'Leone); Sene (65'Bandeira), Petrelli, Penner (46'Francofonte). All.Zauli

LOKOMOTIV MOSCA (4-3-3): Botnar; Silyanov, Cherny, Ivankov, Osnov; Mukhyn, Petukhov, Petrov; Baraboshkin (72'Karev), Suleimanov, Iosifov. All.Mishatkin

 

Arriva la prima sconfitta nella Youth League 2019-2020 per i ragazzi allenati da Lamberto Zauli, battuti per 2-1 a Vinovo dalla Lokomotiv Mosca. I russi con questa vittoria riaprono il discorso qualificazione portandosi a quota 4 nel Gruppo D. Juventus ancora in testa, ma raggiunta a 6 dall'Atletico Madrid che, nell'altra gara del girone, ha battuto 2-0 il Bayer Leverkusen.

 

La cronaca della partita

Partita complicata per i bianconeri sin dai primi minuti e poco prima della mezz'ora è la squadra ospite a passare in vantaggio. Calcio di punizione tagliato di Petrov, a pochi passa dalla bandierina del calcio d'angolo. La palla attraversa tutta l'area di rigore senza essere toccata da nessuno e si infila alle spalle di Siano. I problemi per la Juventus continuano visto che, pochi minuti dopo, Fagioli è costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto dentro Abou. Provano a reagire i bianconeri ma il primo tempo si conclude sul punteggio di 0-1 in favore della Lokomotiv Mosca. Zauli cambia molto, concludendo le cinque sostituzioni a disposizione già a mezz'ora dal termine ma il punteggio non cambia. Sono anzi ancora i russi ad andare in gol al minuto 77. Dragusin atterra Suleimanov appena dentro l'area di rigore e l'arbitro assegna il penalty. Siano intuisce la conclusione con il destro di Pethukov, ma non può evitare il raddoppio della Lokomotiv. La Juventus, però, non si arrende e a riaccendere la speranza ci pensa in mischia Gozzi e gara riaperta al minuto 82. I tentativi finali non bastano e dopo 3 minuti di recupero arriva il fischio finale. Juventus battuta in casa 1-2 dalla Lokomotiv Mosca.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.