Juventus-Atletico Madrid, Higuain: “Felice di essere qui. Sarri mi ha aiutato a cambiare"

Champions League

L'attaccante argentino ha parlato nella conferenza stampa di presentazione della partita di Champions League: "Non mi preoccupo se segno tanto o poco. Mi adatto alle caratteristiche di Dybala e Ronaldo". La partita in diretta martedì alle 21.00 su Sky Sport Uno

JUVE-ATLETICO LIVE

Ha deciso in estate di rimanere per giocarsi il posto alla Juventus. Ora ha conquistato un maggior spazio nelle scelte di Sarri, quindici partite e cinque reti in stagione. Un Higuain diverso dal passato, più uomo squadra che finalizzatore: "Sono felice della scelta che ho fatto. Sono felice di essere qui, ho vissuto anni bellissimi con il mister. Non mi accontento di questo momento, la stagione è lunga, dobbiamo dimostrare ancora tanto" ha detto l’attaccante argentino in conferenze stampa. Sull'alternanza con Dybala invece: "Quando ci sono grandi giocatori funziona così. Ogni opportunità che ci dà l'allenatore diamo tutto. Siamo felici di questo. L'allenatore ci ha aiutato e noi lo stiamo ripagando". Una Juventus che cambia il proprio modo di giocare a seconda degli interpreti in attacco, per Higuain però la sostanza non cambia: "Dybala e Ronaldo sono due giocatori grandissimi. Mi adatto alla loro qualità per avere il maggior profitto possibile. Con Cristiano ho giocato con lui nel Real Madrid e ora qui. Sono felice di giocarci di nuovo insieme. È un giocatore che è cresciuto tantissimo, che ha vinto tantissimo, come persone l'ho potuto conoscere meglio e sono contento di trovarlo di nuovo".

"Rispettiamo l'Atletico, vinciamo per essere primi"

Poi ancora su Sarri: "Con l'allenatore ho vissuto le migliori stagioni della mia carriera. Sono felice di lavorare con lui. Faccio quello che mi chiede. Sto provando a fare il meglio". Sulla partita contro l'Atletico invece: "Bisogna rispettare l'Atletico, tutti sanno quello che ha fatto negli ultimi anni. Dobbiamo vincere per essere i primi del gruppo. Sarri mi ha detto che dovevo cambiare la testa. Aveva ragione. Sto cercando di dimostrare quello che valgo, abbiamo ancora tante partite da giocare". Infine sulla sua minor vena realizzativa: "Forse è vero, non mi preoccupo se segno tanto o poco. Nelle scorse partite ho avuto qualche occasione, potevo segnare di più è vero. Però non si può dire che la stagione fin qui non sia positiva. Il mister è sempre andato crescendo, mi ha fatto fare il record di gol in Serie A, per questo lo ringrazio" ha concluso Higuain.

La probabile formazione

Come annunciato da Sarri in conferenza stampa, Cristiano Ronaldo è tornato ad allenarsi con il gruppo. Problemi invece per De Ligt e Bernardeschi, ma l'olandese potrebbe farcela a partire da titolare. 

 

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.