Liverpool-Napoli 7-0, altra disfatta per gli azzurrini in Youth League

Champions League

Gli azzurrini di Baronio si confermano la formazione più vulnerabile del girone E di Youth League: il quarto ko consecutivo è anche il più pesante. I baby Reds ne fanno addirittura 7, scatenandosi nel primo tempo con quattro reti messe a segno in 9'

LIVERPOOL-NAPOLI LIVE

LIVERPOOL-NAPOLI 7-0

4' Cain, 18' su rig, 24' e 52' Jones, 21' Dixon Bonner, 27' e 62' Longstaff

 

È una Youth League sempre più amara per il Napoli: l'ennesima sconfitta, in un girone che era iniziato bene per la formazione di Baronio, capace di esordire con un pareggio in casa contro il Liverpool. Ma proprio contro i Reds, allo stadio FC Liverpool Academy, si tocca il punto più basso. Non c'è partita: al gol di Cain che sblocca il risultato a freddo, seguono nove minuti di puro black out. Dal 18' al 27' i padroncini di casa ne fanno addirittura 4, chiudendo il primo tempo sul 5-0.

 

Il Napoli, reduce dalle pesanti sconfitte rimediate da Genk e Salisburgo (in particolare il 7-2 in Austria) prova a contenere i danni ma nella ripresa subisce altri due gol. Termina 7-0, un passivo che porta a 19 le reti subite nelle ultime 3 uscite nel girone di Youth League, per un totale di 23 sulle cinque gare disputate. La classifica del Girone E parla chiaro: Liverpool 10, Salisburgo 10, Genk 7, Napoli 1. Il prossimo impegno, in casa contro il Genk, servirà a salvare l'onore. Ma sarà tutt'altro che facile contro i belgi motivati a guadagnarsi il passaggio del turno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche