Barcellona-Napoli, tutto quello che c'è da sapere sulla partita degli ottavi di Champions

Champions League

Gli azzurri sognano l'impresa al loro debutto assoluto al Camp Nou, ma anche le statistiche sono dalla parte di Messi e compagni: è da 19 volte consecutive che il Barça passa il turno dopo una gara d'andata senza ko. Squadre in campo sabato alle ore 21, diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252

CHAMPIONS LEAGUE ED EUROPA LEAGUE, REGOLE NUOVE

BARCELLONA-NAPOLI LIVE

Quando e a che ora si gioca Barcellona-Napoli?

La partita fra Barcellona e Napoli si giocherà sabato 8 agosto alle ore 21 al Camp Nou di Barcellona.

Dove è possibile guardare Barcellona-Napoli?

Il match fra Barcellona e Napoli verrà trasmesso in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 252 (satellite e fibra). La telecronaca sarà affidata a Riccardo Trevisani, con il commento tecnico di Lele Adani.

Quali sono i precedenti fra le due squadre?

Sarà la seconda sfida ufficiale in assoluto tra le due formazioni, dopo l'1-1 dell'andata al San Paolo. Esattamente un anno fa invece il Napoli perdeva l'ultimo doppio confronto amichevole contro i blaugrana (1-2 e 0-4 negli Stati). L'unica vittoria degli azzurri, sempre in occasione di un friendly match estivo, risale al 6 agosto 2014: finì 1-0 per la squadra allenata allora da Benitez, con rete di Dzemaili nel finale.

Curiosità

leggi anche

Insigne, segnali incoraggianti verso il Barça

Una vittoria per una squadra al debutto in Catalogna manca dall'ottobre 2009, quando il Rubin Kazan si impose per 2-1. A non far dormire sonni tranquilli ai tifosi del Napoli ci sono i precedenti, che dicono che il Barcellona passa il turno dopo una gara d'andata senza sconfitta da 19 volte consecutive: in assoluto gli è capitato soltanto una volta di essere eliminato (quarti di finale di Champions League 2002-03 contro la Juventus, 1-1 all'andata, 3-1 al ritorno).

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il Barcellona è chiamato a riscattare il flop in Liga, con la volata per il titolo sfumata nel finale a vantaggio del Real Madrid. Dalla ripresa del campionato dopo il lockdown, i blaugrana hanno collezionato 7 vittorie, 3 pareggi e un ko: un cammino non così diverso da quello degli azzurri (8 vinte, 3 pari e 3 perse), che hanno chiuso la Serie A al settimo posto alzando però la Coppa Italia contro la Juventus.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

L'uomo in più del Barça è naturalmente Leo Messi, trascinatore assoluto in Liga (25 gol e 21 assist) e chiamato ad alzare l'asticella anche in Champions League (solo 2 reti all'attivo finora, contro le 12 della scorsa stagione). Setien si affiderà alle giocate del suo fuoriclasse anche in fase di impostazione, visto le pesanti assenze per squalifica di Busquets e Vidal a centrocampo. Attenzione infine a Griezmann, recuperato dall'infortunio e già in gol nella gara d'andata. Così come Dries Mertens, che lato Napoli sarà il punto di riferimento per Gattuso dati anche i problemi fisici di Insigne. Il belga avrà anche la motivazione extra del record individuale: già a quota 6 in questa Champions League, con un altro gol raggiungerebbe Higuain e Cavani in testa ai top scorer azzurri in una singola competizione europea.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche