Ferencvaros-Juve, Pirlo: "Sconfitta col Barça ha insegnato tanto. Chiellini recuperato"

champions
©Getty

L'allenatore bianconero presenta la trasferta di Champions: "I punti sono fondamentali, ma lo è anche portare avanti il nostro progetto di gioco. Chiellini è recuperato e a disposizione, Dybala sta bene ma potrebbe riposare". Ferencvaros-Juventus, mercoledì ore 21 su  Sky Sport Uno e Sky Sport 252

FERENCVAROS-JUVE LIVE

Tre punti per cancellare la sconfitta con il Barcellona nel turno precedente, la Juventus di Andrea Pirlo (seconda nel girone G con 3 punti) si prepara a scendere in campo nella terza giornata della fase a gironi di Champions League che la vedrà impegnata in trasferta contro il Ferencvaros. Un match, in programma mercoledì alle ore 21, visibile su ​Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet) che Andrea Pirlo presenta così in conferenza stampa e intervistato da Sky Sport.

"Il Barça ci ha fatto capire tante cose"

approfondimento

Chiellini recuperato, titolare col Ferencvaros

La Juventus a Budapest: che atmosfera ha trovato?

"Una bellissima città, ci ero già stato altre volte. Ma noisiamo venuti qui per giocare a calcio e per disputare una buona partita".


Il Barcellona vi ha tolto sicurezze?

"Ci ha fatto capire che dobbiamo migliorare. E che per giocare certi tipi di partite bisogna avere più determinazione. Sapevamo che avremmo incontrato una grande squadra e averlo fatto così presto ci ha fatto bene perché ci servirà per il futuro. Anche per la gara di ritorno".


A Cesena niente cambi tattici però.

"Abbiamo giocato con lo stesso modulo, il nostro concetto di calcio non cambia: che sia Ramsey, Kulusevski o magari domani qualcun altro, chiederò ai miei calciatori lo stesso lavoro".


Che squadra è il Ferencvaros?

"Li abbiamo visti e studiati anche in Champions League: non meritavano il passivo di Barcellona. Ci sono giocatori veloci, hanno un buon livello di gioco: dobbiamo rispettarli perché tutte le gare sono difficili e i tre punti contro il Ferencvaros sono gli stessi che contro altre squadre".


Per una volta, come sarà tornare a giocare con il pubblico?

"Ci condiziona in meglio, perché il pubblico dà la sensazione di sentire di più le difficoltà in fase difensiva. Quindi i tifosi che incitano la squadra avversaria fanno alzare la nostra attenzione: è un fattore positivo per tutti noi, oltre che per la gente che viene allo stadio".

 

Pirlo a Sky Sport: "Dybala sta bene, ho parlato con lui"

 

Cosa chiede alla sua squadra per questa sfida, al di là ovviamente dei punti?

"I punti sono fondamentali, però è importante portare avanti il nostro progetto di gioco che stiamo cercando di migliorare partita dopo partita. Abbiamo bisogno di fare una partita ‘pesante’ sotto l’aspetto del gioco e del possesso palla per essere padroni del gioco, perché questo dà maggiore forza nel cercare di vincere la partita".

 

Chiellini si è allenato, ce lo aspettiamo in campo? È recuperato?

"Si è allenato bene, ha recuperato dall’infortunio e sarà quindi a disposizione domani sera".

 

Possibile vedere lo stesso tipo di centrocampo schierato con lo Spezia, con un centrocampista più puro rispetto a un attaccante?

"L’atteggiamento deve essere sempre lo stesso, anche se cambiano i giocatori di partita in partita. L’altro giorno ha giocato McKennie, due partite prima Ramsey, poi Kulusevski. Non importa chi gioca, ma importante che tengano la posizione in campo, perché il modello di gioco è lo stesso. Contro lo Spezia il play, Arthur, era più basso, ma l’impostazione di gioco rimane la stessa".

 

Come sta Dybala, anche dal punto di vista psicologico? Ci sta mostrare un po’ di insofferenza per qualcosa che non riesce in questo momento a dare?

"Dybala sta bene, ho parlato anche stamane col ragazzo per sapere se le sue condizioni perché è normale che dopo 2-3 partite un po’ di stanchezza, sia fisica che mentale, ci sia. Paulo sta bene, ha bisogno di lavorare, di mantenere alto il suo livello fisico: è un giocatore importante che ci tornerà utile da qui alla fine del campionato".

 

Potrebbe avere un turno di riposo?

"Sì potrebbe, anche in preparazione della partita di domenica. Però lui deve essere pronto come tutti gli altri, siamo in tanti finalmente. Perciò c’è spazio sia per farli lavorare che per recuperare per le prossime partite".

Cuadrado a Sky: "Siamo in costruzione, ma presto saremo pronti"

leggi anche

Ferencvaros-Juventus, statistiche e curiosità

A presentare la sfida di Champions contro il Ferencvaros ci sono anche le parole di Cuadrado, intervistato da Sky Sport: "Per noi è importante sempre fare risultato, avendo perso l’ultima gara sicuramente avremo ancora più carica per fare risultato e scenderemo in campo con questa consapevolezza". L’esterno colombiano ha fatto il punto sul momento della Juve: "Siamo in costruzione, stiamo cercando di sviluppare il gioco che sta proponendo il mister e penso che piano piano si iniziano a vedere in campo le cose che stiamo provando. A che punto siamo per quanto riguarda la ricerca dell’equilibrio in campo? Dobbiamo essere più aggressivi e ancora più squadra quando ed esempio perdiamo palla e la dobbiamo recuperare, stiamo lavorando per  fare nel miglior modo possibile la pressione alta. Presto lo faremo molto bene". Con un Ronaldo in più negli ingranaggi, rientrato contro lo Spezia dopo lo stop forzato causa coronavirus: "Ronaldo è molto contento, non vedeva l’ora di giocare e si è visto quando è entrato nell’ultima partita. È un’arma in più per noi, sappiamo tutto quello che dà alla squadra. È molto contento e fiducioso e questo aiuta anche noi, la professionalità e la voglia di vincere che trasmette sempre è quella che tutti noi dobbiamo avere", ha concluso Cuadrado.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche