Dennis non ha giocato Club Brugge-Borussia D. perché non aveva il suo posto nel bus

champions

L'attaccante nigeriano è stato escluso dalla trasferta contro il Borussia Dortmund perché, a causa delle norme anti-Covid, non ha avuto la possibilità di sedersi al suo solito posto sul bus del club belga

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Un'assenza che ha fatto rumore, non soltanto per l'importanza di Emmanuel Bonaventure Dennis per il Club Brugge ma soprattutto per il motivo che ha portato l'attaccante nigeriano a non partecipare alla trasferta di Dortmund contro il Borussia. Il classe '97, infatti, è stato escluso dalla gara di martedì 24 novembre valida per la quarta giornata del girone F di Champions League (persa 3-0 dai belgi) a causa di una motivazione del tutto inusuale. Come riferito dal quotidiano belga Het Laatste Nieuws, Dennis è stato lasciato a terra a causa di una furiosa lite avvenuta nel bus della società nei momenti che precedevano la partenza della squadra verso la Germania.

Il posto preferito

CHAMPIONS

Vittoria e ottavi per Barça, Chelsea e Siviglia

Una volta salito sul pullman, Dennis avrebbe scoperto di non poter occupare il suo posto preferito, il tutto a causa delle norme anti-Covid che prescrivono il distanziamento interpersonale. Nonostante la motivazione più che valida, però, secondo quanto riportato dal quotidiano belga, il giocatore è andato su tutte le furie ed è addirittura sceso dal bus. A quel punto la società non ha potuto fare altro che escluderlo dalla trasferta per motivi disciplinari, come ha chiarito prima della partita di Dortmund anche l'allenatore del Club Brugge Philippe Clement: "Dennis è in forma - le sue parole -, ma non ha seguito le regole del club ed è tutto ciò che voglio dire su di lui".

Da dove nasce tutto

In realtà questa è stata solo l'ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso. Dietro le tensioni fra giocatore e club ci sarebbe la mancata cessione l'estate scorsa al West Bromwich Albion. Gli inglesi lo volevano ma non erano disposti ad arrivare ai 20 milioni chiesti dal club belga e tutto è sfumato, per la delusione dello stesso Dennis.

Chi è Dennis

Dennis è uno dei giocatori più importanti del Club Brugge. Nigeriano classe '97, l'attaccante è stato prelevato dai nerazzurri nella stagione 2017/18 dagli ucraini dello Zorya Lugansk e con il club belga ha vinto due degli ultimi tre campionati. In questa stagione è andato a segno in Champions League nella vittoria 2-1 contro lo Zenit (il Club Brugge è attualmente al terzo posto del girone F con 4 punti in 4 partite), mentre nella scorsa annata è stato grande protagonista nella fase a gironi contro il Real Madrid con una doppietta al Bernabeu (2-2 il finale).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.