Cristiano Ronaldo batte Messi. La Juve stuzzica il Barça e lo elogia: "Ecco il vero Goat"

champions

Ronaldo vince il duello personale con l'argentino e la Juve lo elogia sui social, stuzzicando il Barça: "Abbiamo mantenuto la parola: vi abbiamo portato sul campo il vero Goat". Camp Nou da record per l'attaccante bianconero, mentre Messi registra un record di tentativi nello specchio senza segnare

BARCELLONA-JUVE 0-3: GOL E HIGHLIGHTS

Minuto 82. Cristiano Ronaldo rincorre Messi nell’area bianconera e gli soffia palla. È l’immagine che, insieme alla freddezza del portoghese dal dischetto, fotografa al meglio il netto successo della Juve sul Barça e quello di CR7 nella personale sfida con il suo eterno rivale sul campo. Una supremazia che la società ha elogiato sui social, riprendendo un simpatico botta e risposta di qualche settimana fa (“Vi porteremo sul campo il vero Goat”) con il verdetto finale: “Abbiamo mantenuto la parola: lo abbiamo portato”, con tanto di emoji ad accompagnare il tutto. L’attaccante di Pirlo ha cominciato la partita, così come tutta la squadra, con i giri alti del motore e dopo meno di un quarto d’ora ha guadagnato e trasformato il rigore che ha sbloccato l’incontro. Dopo il secondo gol di McKennie, Ronaldo ha messo la firma sul 3-0 e il 1° posto con un altro penalty. Doppietta per il portoghese e gol n° 19 rifilato ai catalani, il 13° al Camp Nou. Un feeling continuo, come dimostrano i 13 centri negli ultimi 13 scontri diretti in casa del Barça, ma prima d’ora non era mai riuscito a punirlo in Champions.

Ronaldo al Camp Nou ha fatto 13!

approfondimento

CR7: "Squadra di Campioni". Bonucci: "Che impresa"

Ronaldo non batteva Messi dal 2 aprile 2016, quando con il Real Madrid sconfisse 2-1 i blaugrana, al Camp Nou, in Liga. Da allora aveva ottenuto solo 2 pareggi e 2 sconfitte (sempre con la maglia dei Blancos), ma evidentemente la 'casa' del Barça porta bene al portoghese: escludendo gli stadi casalinghi, infatti, il Camp Nou è l'impianto in cui ha realizzato più reti in trasferta con i club: 13 dopo la doppietta con la Juve. Doppietta che ha contribuito al 3-0 finale e garantito ai bianconeri il 1° posto nel girone per la quarta volta nelle ultime cinque edizioni di Champions. Una grande impresa, resa ancora più straordinaria se si considera che quella di Pirlo è la prima squadra italiana a riuscire a segnare tre gol al Barça in trasferta.

Ronaldo e Messi

Messi abbattuto, CR7: "Giocando così non temiamo nessuno"

leggi anche

Pirlo: "Partita meravigliosa, sia un primo passo"

La vittoria di CR7 nella sfida personale con Messi sta anche nelle espressioni dell'argentino, con lo sguardo perso e rivolto spesso verso il basso. Questo nonostante, alla fine dei conti, la Pulga sia stato uno dei pochi a salvarsi nella serataccia della squadra di Koeman: sono 7, infatti, i tiri nello specchio effettuati senza segnare da Messi contro la Juve (record dal 2003/04), con Buffon che ha avuto sempre la meglio. E alla fine Ronaldo, dopo lo splendido successo, ha chiuso la serata con un post social di ringraziamento ai compagni ed elogio degli avversari. "Sempre bello tornare in Spagna e in Catalogna, sempre difficile giocare al Camp Nou contro una delle migliori squadre che abbia mai affrontato - ha scritto il portoghese -. Oggi siamo stati una squadra di campioni! Una famiglia vera, forte e unita! Giocando così, non abbiamo nulla da temere fino alla fine della stagione ... Andiamo!".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche