Lewandowski avvisa il Bayern: "Lazio squadra forte, per noi sarà dura. Ma saremo pronti"

Champions League

L'attaccante del Bayern Monaco, premiato come giocatore dell'anno al Gala del Golden Boy 2020, ha parlato della sfida negli ottavi di Champions contro i biancocelesti: "Hanno giocatori super in rosa. Sarà dura e li rispettiamo, ma vogliamo passare il turno"

CHAMPIONS, LA LAZIO TROVA IL BAYERN AGLI OTTAVI

Robert Lewandowski mette in guardia il Bayern Monaco in vista della sfida degli ottavi di finale di Champions League contro la Lazio. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport durante la cerimonia di premiazione del Golden Boy 2020, dove è stato premiato come miglior giocatore dell'anno, l'attaccante polacco ha detto la sua sulla squadra di Simone Inzaghi: "Per noi contro la Lazio sarà una partita molto complicata - ha chiarito Lewandowski -, sappiamo che è una squadra davvero forte con dei giocatori super in rosa. Dovremo prepararci molto bene. Credo che la sfida con la Lazio sarà molto interessante, ovviamente vogliamo passare il turno ma rispettiamo tanto questa squadra".

"Tutti ci vogliono battere, ma siamo pronti a vincere ancora"

CHAMPIONS

Bayern ai raggi X: tutto sull'avversaria Lazio

Lewandowski ha poi spiegato i motivi che hanno reso così vincente il club bavarese: "Da quando è arrivato Flick abbiamo ritrovato la voglia di giocare bene e di dimostrarlo in campo. In allenamento proviamo tante soluzioni e lavoriamo duro, poi in campo si vedono i risultati. Sappiamo che tutti, dai difensori agli attaccanti, dobbiamo essere sempre concentrati al massimo per applicare la nostra idea tattica, per pressare nel modo e con i tempi giusti o per muoverci bene. Abbiamo vissuto una stagione fantastica e dobbiamo essere bravi a rimanere forti mentalmente e a giocare come abbiamo fatto finora, perché ora ogni squadra vuole batterci. Ma siamo pronti e vogliamo continuare a vincere anche nei prossimi mesi". Poi un pensiero sulla nomination della FIFA a miglior giocatore al mondo: "Sono molto felice di essere stato nominato fra i tre migliori giocatori al mondo - ha aggiunto l'attaccante del Bayern -, già il fatto di giocarmi il premio con Cristiano Ronaldo e Messi significa tanto per me. Sappiamo cosa abbiamo vinto in questa stagione, come abbiamo giocato e sono soprattutto orgoglioso di avere la possibilità di vincere questo premio. Però bisogna aspettare fino al 17 dicembre, quindi non devo pensarci troppo".

"Haaland fantastico, felice di sfidarlo in Bundesliga"

vedi anche

Haaland Goldeb Boy, tutti i premiati da Tuttosport

In chiusura anche un giudizio su Erling Haaland, il vincitore del Golden Boy: "Nonostante sia molto giovane, Haaland è già un giocatore incredibile, fantastico. Ha già dimostrato molte volte il suo enorme potenziale, ha segnato tanti bei gol e gioca già ad altissimi livelli. So bene che per lui adesso sta succedendo tutto molto velocemente, ma nel calcio devi essere pronto perché la strada che hai davanti è più difficile di quella che hai già percorso. Con il suo sinistro e la sua velocità ha dimostrato di essere straordinario, ha un grande futuro davanti a sé e sono felice che giochi in Bundesliga, del fatto di lottare con lui e con la sua squadra per la vittoria del campionato", ha concluso Lewandowski.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.