Champions League, partite e curiosità sul ritorno degli ottavi

Champions League
©IPA/Fotogramma
salah_vidal_ipa

Si parte con il ritorno degli ottavi di finale. Martedì 8 marzo tocca all'Inter, impegnata ad Anfield con il Liverpool, mentre il Bayern Monaco ospita il Salisburgo. Mercoledì 9 Real Madrid-Paris Saint Germain e Manchester City-Sporting Lisbona. Tutte le curiosità e le statistiche delle gare di Champions League

REAL-PSG LIVE

Bayern Monaco-Salisburgo, martedì 8 marzo, ore 21:00

All'Allianz Arena il Bayern Monaco ospita il Salisburgo dopo il pareggio per 1-1 dell'andata. La squadra tedesca ha superato cinque delle precedenti sette gare a eliminazione diretta in Champions League in cui ha pareggiato fuori casa all'andata. Il Bayern Monaco ha vinto tutte le cinque gare in competizioni europee in cui ha ospitato un'avversaria austriaca: la più recente proprio contro il Salisburgo nel novembre 2020 (3-1 per i bavaresi nella fase a gironi). Il Salisburgo potrebbe diventare la prima squadra austriaca a superare gli ottavi di finale di Coppa dei Campioni/Champions League dall'Austria Vienna nella stagione 1984/85. Dopo il gol di Chukwubuike Adamu all'andata, il Salisburgo conta quattro marcatori diversi di età pari o inferiore a 21 anni in questa Champions League (anche Adeyemi, Okafor e Sucic). Solo il Lione nel 2004/05 ne ha avuti cinque diversi in una singola edizione del torneo (Bergougnoux, Berthod, Idangar, Nilmar ed Essien). 

Liverpool-Inter, martedì 8 marzo, ore 21:00

leggi anche

Liverpool-Inter, arbitra lo spagnolo Lahoz

Terza trasferta per l'Inter contro il Liverpool in una competizione europea: i nerazzurri hanno perso le due sfide precedenti, entrambe nella fase a eliminazione diretta di Coppa dei Campioni/Champions League (3-1 nelle semifinali del 1965 e 2-0 negli ottavi di finale del 2008). Dopo il risultato dell'andata, le statistiche dicono che solo una squadra nella storia della Champions League ha passato il turno dopo aver perso l'andata in casa con due o più gol al passivo: il Manchester United, negli ottavi di finale del 2018/19 contro il PSG (0 -2 in casa, 3-1 in trasferta). I nerazzurri hanno perso quattro delle ultime cinque trasferte contro squadre inglesi in Champions League: l'unica vittoria è quella per 1-0 contro Chelsea negli ottavi di finale nel 2009/10, stagione in cui ha vinto il trofeo. Il Liverpool ha vinto tutte le sette partite di questa Champions League: escluse le qualificazioni, la squadra di Klopp potrebbe diventare la terza squadra nella storia della Coppa dei Campioni/Champions League a vincere le prime otto partite in un'unica edizione del torneo (dopo il Barcellona nel 2002/03 e il Bayern Monaco nel 2019/20). 

Manchester City-Sporting Lisbona, mercoledì 9 marzo, ore 21:00

Il Manchester City ha vinto la gara d'andata in Portogallo per 5-0: questa è la vittoria realizzata fuori casa con lo scarto più ampio nella fase a eliminazione diretta nella storia della Champions League. Il passivo più ampio ribaltato è di quattro reti (Paris Saint-Germain 4-0, Barcellona 6-1 nel 2016/17). Lo Sporting Lisbona non ha vinto nessuna delle ultime sette gare giocate in casa di squadre inglesi nelle competizioni europee (2N, 5P). Pep Guardiola ha vinto 14 dei 21 incontri disputati con il Manchester City nella fase a eliminazione diretta della Champions League (67%), percentuale più alta di quella ottenuta in 26 partite con il Barcellona in questa fase della competizione (54%). Riyad Mahrez ha segnato sei gol in Champions League nel 2021/22: qualora segnasse nuovamente, stabilirebbe il record realizzativo in una singola edizione della competizione per un giocatore del Manchester City. 

Real Madrid-Paris Saint-Germain, mercoledì 9 marzo, ore 21:00

Il Real Madrid è stato eliminato in nove degli ultimi dieci turni a eliminazione diretta in Champions League dopo aver perso l'andata. La squadra di Carlo Ancelotti ha perso solo una delle precedenti cinque gare interne contro il Paris Saint-Germain nelle competizioni europee (0-1 in Coppa delle Coppe nel 1993/94). La squadra francese, invece, ha vinto solo una delle ultime otto gare esterne di Champions League contro formazioni spagnole (2N, 5P). L'unica vittoria è arrivata nell'ultima trasferta disputata nella competizione, battendo il Barcellona per 4-1 al Camp Nou negli ottavi di finale della scorsa edizione. Sfida all'insegna degli attaccanti Benzema e Mbappè. Il centravanti dei Blancos ha segnato 12 gol con il Real Madrid nelle ultime 11 partite casalinghe di UEFA Champions League. Kylian Mbappé, invece, è stato direttamente coinvolto in 18 gol nelle ultime 13 gare giocate in Champions League con il Psg, segnando 13 gol e fornendo cinque assist. Lionel Messi non è riuscito a segnare negli ultimi 695 minuti contro il Real Madrid in tutte le competizioni, dalla rete realizzata con la maglia del Barcellona nel maggio 2018. Il rigore falito contro i Blancos all'andata è stato il quinto rigore sbagliato dall’argentino in Champions League.