Bodo/Glimt-Roma, le probabili formazioni

Conference League

Ampio turnover per Mourinho, che ne cambia 9 rispetto alla gara con la Juventus: confermati i soli Rui Patricio e Ibanez, ci sarà Shomurodov a guidare l'attacco giallorosso. Le probabili formazioni della gara valida per il terzo turno della fase a gironi di Conference League

BODO/GLIMT-ROMA LIVE

Dopo la sconfitta in campionato contro la Juventus, la Roma torna a giocare in Europa. La terza giornata della fase a gironi della Conference League prevede la sfida in Norvegia, in casa del Bodo/Glimt. I giallorossi hanno la possibilità di chiudere virtualmente il discorso qualificazione, essendo a punteggio pieno dopo due giornate grazie ai successi contro il CSKA Sofia e lo Zorya. Il Bodo/Glimt, invece, insegue a quota 4 punti. Fischio d'inizio alle ore 18.45, la gara sarà visibile in diretta su Sky Sport Action (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 253 (satellite e internet). 

La probabile formazione del Bodo/Glimt

leggi anche

Conference League, il calendario del terzo turno

La formazione norvegese scende in campo con il 4-3-3, dove Botheim è il riferimento offensivo con Solbakken e Pellegrino sugli esterni. Davanti alla difesa c'è Berg, con Brustad e Konradsen ai suoi lati. In difesa la linea a quattro formata da Sampsted, Lode, Hoibraten e Bjorkan dvanti al portiere Haikin.

 

BODO/GLIMT (4-3-3) la probabile formazione: Haikin; Sampsted, Lode, Hoibraten, Bjorkan; Brustad, Berg, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino. All. Knutsen

La probabile formazione della Roma

leggi anche

Mou: "A Bodo sarà turnover. Noi come una famiglia"

Folto turnover per José Mourinho, che ne cambia addirittura nove rispetto alla partita persa per 1-0 a Torino contro la Juventus. Solo due le riconferme, la prima è quella di Rui Patricio tra i pali. La seconda, invece, è quella di Ibanez al centro della difesa, con Kumbulla al suo fianco. Sugli esterni ci saranno Reynolds e Calafiori, con Karsdorp e Vina a riposo. Tra centrocampo e attacco l'allenatore portoghese ne cambia sei su sei. Davanti alla difesa agiranno Darboe e Diawara. Il riferimento offensivo, invece, sarà Shomurodov, con il terzetto alle sue spalle formato da Carles Perez, Villar ed El Shaarawy.

 

ROMA (4-2-3-1) la probabile formazione: Rui Patricio; Reynolds, Kumbulla, Ibanez, Calafiori; Darboe, Diawara; Carles Perez, Villar, El Shaarawy; Shomurodov. All. Mourinho

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche