user
30 gennaio 2018

Milan-Lazio, Calhanoglu: "Con Montella ero in difficoltà, da quando c'è Gattuso sono più motivato"

print-icon
cal

Il centrocampista turco ha parlato delle differenze tra Montella e Gattuso: "Con il vecchio allenatore non mi trovavo a mio agio, adesso sono più motivato. Gattuso mi ha spiegato che il mio era un problema mentale e ci ha trasmesso grande grinta". Jack Bonaventura punta in alto: "Quarto posto? Nulla è impossibile".

TUTTE LE TRATTATIVE DI CALCIOMERCATO IN DIRETTA

CALCIOMERCATO MILAN, IL PUNTO SULLE TRATTATIVE

GOL DI MANO ALLA LAZIO: CUTRONE, LA DECISIONE DEL GIUDICE SPORTIVO

Una stagione iniziata parecchio sottotono con la maglia del Milan nonostante le altissime aspettative, ma adesso Hakan Calhanoglu ha ritrovato lo smalto dei giorni migliori. Decisivo, per il rendimento del centrocampista turco, l'arrivo di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera al posto di Vincenzo Montella. A dichiararlo è stato lo stesso Calhanoglu, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara di andata delle semifinali di Coppa Italia contro la Lazio. "Da me si aspettavano tutti molto, ma purtroppo all’inizio non sono riuscito ad esprimermi come volevo, anche a causa di un infortunio. Rispetto Montella, ma nella mia carriera non avevo mai giocato con il 3-5-2, modulo che utilizzava lui. Ho avuto difficoltà ad adattarmi, invece adesso con Gattuso sono a mio agio. Da quando c’è lui sono più motivato - ha detto Calhanoglu -, mi ha spiegato che i miei problemi erano nella testa e non nei piedi. Mi ha detto di rilassarmi e mi ha motivato: adesso in campo riesco a trovare gli spazi giusti e gioco meglio. Gattuso era aggressivo da calciatore, così ci sta trasmettendo la stessa grinta e lo stesso ritmo con cui giocava".

 

Bonaventura: "Quarto posto? Nulla è impossibile"

Non solo Calhanoglu, in conferenza stampa c'era anche Giacomo Bonaventura, che ha parlato prima di tutto dell’ipotesi della vittoria della Coppa Italia e ha parlato anche di obiettivi da raggiungere in campionato, dove i rossoneri sono reduci da un periodo positivo: "Vincere la Coppa Italia sarebbe fantastico - ha aggiunto il centrocampista del Milan -, visto come è iniziata la stagione e considerando tutti i problemi che abbiamo avuto sarebbe una grande cosa. Il quarto posto? Nulla è impossibile".
 

Coppa Italia, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Roma-Milan LIVE alle 20.45

Mourinho: "Battuto una squadra fantastica"

Burian, macché! Mandzukic in campo in t-shirt

LeBron James ospita i San Antonio Spurs

Serie C, gir. A: sorpasso in vetta della Robur

Conte: "Con Mourinho tutto tranquillo"

Giampaolo: "Era la partita di Zapata"

Mazzarri: "Abbiamo regalato un tempo"

Capolavoro Zapata, che gol vi ricorda?

Inzaghi: "Noi in corsa su tre fronti, un piacere"

SpySky: SF71H, il vero esame è la Power Unit

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI