Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 gennaio 2019

Bologna-Juventus, le probabili formazioni di Coppa Italia: Kean titolare, out Mandzukic

print-icon

Indisponibile per infortunio Mario Mandzukic, il croato salterà la sfida di Coppa Italia contro il Bologna. A sinistra spazio per Spinazzola, mentre in attacco maglia da titolare per il giovane Kean. Inzaghi punta invece subito sui colpi del mercato: Soriano a centrocampo e Sansone davanti

BOLOGNA-JUVE LIVE

MERCATO LIVE: LE TRATTATIVE DEL 12 GENNAIO

COPPA ITALIA, IL PROGRAMMA

Un match da non fallire per iniziare con un successo il 2019, continuare il cammino in Coppa Italia e preparare al meglio la gara di Supercoppa Italiana contro il Milan in programma il prossimo 16 gennaio. Concentrazione rivolta al Bologna: Juventus chiamata a non sottovalutare il match valido per gli ottavi di finale della competizione che si giocherà sabato sera alle 20.45 allo stadio Dall'Ara. "Dovremo essere seri, bisogna affrontare la partita nel migliore dei modi. Sarà una gara secca, senza diritto di replica. Ci saranno dei cambi, ma dovremo cercare di passare il turno nell'arco dei 90 minuti", le parole di Allegri in conferenza stampa. L'allenatore bianconero ha svelato alcune delle scelte di formazione, iniziando dalla presenza tra i pali di Szczesny, proseguendo con il probabile impiego dal primo minuto di Spinazzola sulla fascia sinistra, fino ad arrivare alla conferma di Cristiano Ronaldo nel reparto offensivo.

Mandzukic salta Bologna

Chi non sarà sicuramente del match, invece, è Mario Mandzukic: nell'allenamento del giovedì il croato ha accusato un problema muscolare ai flessori della coscia sinistra che lo mette a rischio anche per la Supercoppa. Allegri ha ammesso la possibilità di far giocare il giovane Moise Kean dal primo minuto: al momento è lui il favorito per comporre il tridente offensivo insieme a Dybala e a Cristiano Ronaldo. In difesa ballottaggio Rugani-Benatia con il primo favorito, mentre a centrocampo spazio dal primo minuto per Emre Can.

Juventus (4-3-1-2), la probabile formazione: Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Dybala; Kean, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri

Non c’è Santander, sì Soriano e Sansone

Pronti e via subito in campo: Sansone arrivato dal Villarreal così come Soriano (via Torino). Presentati insieme da pochissimo e ora verso una maglia dal 1’. "Può darsi che alla fine giochino entrambi titolari", ha detto Filippo Inzaghi, che userà Soriano come interno di centrocampo nel suo 352 e Sansone davanti, anche se in ballottaggio con Palacio per il posto accanto a Falcinelli. Santander è ancora ko e lavora per recuperare in campionato contro la SPAL. Come lui assenti dalla lista dei convocati anche Paz, Dzemaili e Nagy, più Poli squalificato. L’altro dubbio è Calabresi-De Maio in difesa, col primo avvantaggiato sul secondo.

Bologna (3-5-2), la probabile formazione: Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Donsah, Pulgar; Soriano, Dijks; Sansone, Falcinelli. Allenatore: F. Inzaghi

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi