Olympique Marsiglia Lazio 1-3: gol e highlights. Decidono Wallace, Caicedo e Marusic

Vittoria importantissima dei biancocelesti che volano a 6 punti nel girone, a +5 dai francesi. Apre le marcature subito un colpo di testa di Wallace, poi dopo un’ora di gioco il raddoppio di Caicedo. Nel finale Payet riaccende le speranze dell’OM, ma Marusic chiude i giochi. La tua squadra in Italia e in Europa? Guardala su Sky anche sul digitale terrestre. Clicca qui

MARSIGLIA-LAZIO MINUTO PER MINUTO

MARSIGLIA-LAZIO 1-3

10' Wallace (L), 59' Caicedo (L), 86' Payet (M), 90' Marusic (L)

Concentrazione, fisicità e ripartenze. È questa la ricetta vincente con cui Simone Inzaghi strappa i tre punti dal Velodrome e fa un grosso passo in avanti in ottica qualificazione. 3-1 il risultato finale ai danni del Marsiglia, mai in grado di impensierire seriamente la difesa biancoceleste, praticamente perfetta e insuperabile nei 90 minuti. L’unica volta in cui non può nulla è sulla magia di Payet che riaccende, per pochi minuti, le speranze dei francesi. Il divario alla fine, forse, sta anche stretto alla Lazio, capace di costruirsi numerose opportunità per trovare altri gol – specie nel primo tempo -, ma imprecisa e anche sfortunata nel capitalizzare al massimo. Il merito degli ospiti è quello di proiettare subito l’incontro sui binari preferiti. La Lazio, infatti, parte forte e passa dopo dieci giri di orologio grazie al colpo di testa di Wallace che anticipa Mandanda in uscita. Il gol galvanizza la squadra di Simone Inzaghi, vicina al raddoppio prima con l’allungo di Caceres (palla fuori di un soffio) e poi con il mancino di Immobile – alla 100^ in maglia biancoceleste - che colpisce il palo. La reazione del Marsiglia, invece, è piuttosto flebile e si riassume tutta in un tiro dalla distanza nei primi 45 minuti: il destro di Sanson spaventa Strakosha, ma non trova lo specchio di pochissimo. La formazione di Garcia alza il proprio baricentro e si scopre eccessivamente alle ripartenze biancocelesti a cui manca il tocco finale per concretizzare il raddoppio. L’avvio di ripresa ripropone gli stessi temi tattici ed è ancora Sanson il più pericoloso dei padroni di casa. Il centrocampista si divora il pari, sparando alle stelle da buonissima posizione, ed è l’errore che costa caro perché dopo un’ora di gioco la Lazio affonda il colpo del 2-0. Splendida la ripartenza condotta da Immobile e finalizzata da Caicedo dopo un filtrante coi fiocchi del centravanti azzurro. È il gol che rompe definitivamente l’equilibrio, prima che due assoli finali, uno da una parte e uno dall’altra, contribuiscano ad aggiornare il tabellino. La punizione di Payet è tanto bella quanto inutile di fronte alla prodezza mancina di Marusic che, al 90’, mette il punto esclamativo ammutolendo i tifosi dell’OM. Una prova di carattere che si trasforma in un solco fondamentale per il passaggio del turno. All’Olimpico, tra due settimane, l’occasione di ipotecare l’accesso ai sedicesimi.

TABELLINO

Olympique Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda, Sakai, Rami, Kamara, Amavi (80' Sarr); Strootman, Luiz Gustavo; Sanson (66' Njie), Payet, Ocampos; Mitroglou (66' Germain). Allenatore: Rudi Garcia 

Lazio (3-5-2): Strakosha, Wallace, Acerbi, Radu; Caceres, Parolo, Lucas Leiva (47' Marusic), Milinkovic-Savic, Lulic (62' Berisha), Caicedo (74' Cataldi), Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi

1 nuovo post

Felipe Caicedo ha partecipato attivamente a 10 gol (6 reti, 4 assist) nelle sue 16 presenze da titolare disputate con la Lazio

- di fabrizio.moretto.1992
66' - Doppio cambio per Garcia: finisce la partita di Mitroglou e Sanson, al loro posto Germain Njie
- di fabrizio.moretto.1992
62' - Secondo cambio per Inzaghi: esce Lulic, entra Berisha
- di fabrizio.moretto.1992
Bellissimo contropiede dei biancocelesti, con Immobile che converge da destra verso il centro e rifinisce verticalmente per Caicedo, bravissimo a sua volta a lasciar scorrere il pallone sul piede mancino e colpire alla destra di Mandanda
- di fabrizio.moretto.1992
59' - CAICEDO RADDOPPIA!
MARSIGLIA-LAZIO 0-2
- di fabrizio.moretto.1992
58' - Luiz Gustavo pericoloso! Ancora padroni di casa vicini al gol, con la percussione del brasiliano in area di rigore. Il mancino in diagonale termina a circa un metro dal palo
- di fabrizio.moretto.1992
56' - Marsiglia si divora il pari! Sakai sorprende alle spalle, sul lato destro dell'area di rigore, i difensori biancocelesti e appoggia al centro per Sanson che, posizionato quasi sul dischetto, spara altissimo di prima intenzione
- di fabrizio.moretto.1992
53' - Lulic a un passo dal gol! Splendida azione personale, nel corridoio centrale, di Caicedo che serve un pallone filtrante delizioso per il bosniaco. Quest'ultimo prova a saltare il portiere, ma Mandanda arpiona il pallone
- di fabrizio.moretto.1992
51' - Non si accendono eccessivamente i ritmi al Velodrome. Il Marsiglia sembra più propositivo, ma senza accelerare
- di fabrizio.moretto.1992
Lulic adesso fa l'intermedio di centrocampo
- di fabrizio.moretto.1992
47' - Subito cambio nella Lazio: fuori Lucas Leiva per un problema fisico, dentro Marusic
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Via alla ripresa
- di fabrizio.moretto.1992

Questo il gol che sta decidendo la partita

- di fabrizio.moretto.1992

Marsiglia-Lazio, Wallace porta in vantaggio i biancocelesti | Video Sky - Sky Sport HD

Vedi il video 'Marsiglia-Lazio, Wallace porta in vantaggio i biancocelesti' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
L'esultanza dei giocatori della Lazio dopo l'1-0 di Wallace
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992
45+1' - TERMINA IL PRIMO TEMPO! LAZIO AVANTI 1-0 A MARSIGLIA GRAZIE AL COLPO DI TESTA DI WALLACE
- di fabrizio.moretto.1992
45+1' - Anche Strootman finisce nella lista dei cattivi dell'arbitro
- di fabrizio.moretto.1992
45' - Un minuto di recupero. La Lazio si è resa nuovamente pericolosa con un'azione che si è sviluppata in orizzontale, stile rugby, ma il destro di Parolo all'interno dell'area è stato murato dal difensore dell'OM
- di fabrizio.moretto.1992
44' - Primo giallo del match per un calciatore del Marsiglia: si tratta di Sakai, punito per un fallo tattico e troppo irruento
- di fabrizio.moretto.1992

I più letti