Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 marzo 2019

Cori razzisti, Uefa chiude curva Lazio per un turno. 3 giornate a Marusic

print-icon
laz

Curva chiusa per il prossimo impegno europeo dopo i fatti di Siviglia-Lazio, squalificato per tre giornate anche Marusic. La società annuncia ricorso per entrambi i provvedimenti

INZAGHI: "MARUSIC, ESPULSIONE INVENTATA"

Tre giornate di squalifica a Marusic e un settore dell'Olimpico chiuso per il prossimo match europeo che avrà come protagonista la squadra biancoceleste: sono queste le sanzioni decise dalla UEFA nei confronti della Lazio in seguito al match di Europa League disputato in Spagna contro il Siviglia. Ad annunciarlo è il responsabile della comunicazione biancoceleste Stefano De Martino in un intervento a Lazio Style Radio: "La UEFA ha comminato tre giornate di squalifica al calciatore Adam Marusic che il montenegrino dovrà scontare nei prossimi impegni europei. Inoltre, un settore dello Stadio Olimpico nel prossimo match europeo sarà chiuso. Entrambe le sanzioni sono state stabilite a seguito del match disputato a Siviglia", le parole riportate dal sito ufficiale della Lazio. La decisione di chiudere un settore dell’Olimpico è arrivata dopo l’indagine UEFA in merito ai fatti di Siviglia-Lazio e ai cori razzisti intonati da una parte della curva biancoceleste.

La Lazio annuncia ricorso

Società biancoceleste che farà ricorso come annunciato dallo stesso De Martino: "La Lazio farà appello per i due provvedimenti e vedremo come sarà costituito questo ricorso, daremo aggiornamenti ma intanto era importante dare questa informazione mentre il Club continua a preparare questo appello”. Il responsabile comunicazione della Lazio ha poi aggiunto: "Determinate notizie hanno un peso e sapevo che alcune agenzie divulgate in passato avrebbero provocato ripercussioni: la notizia letta durante Lazio-Novara ha fatto il giro del mondo finendo sulla scrivania di organi europei come la UEFA. Abbiamo faticato nel costruire una credibilità diversa tramite determinate relazioni e nuove attività. Basta un’agenzia caricata per portare in casa nuovi problemi". De Martino ha poi concluso: "In merito alla sanzione presa dalla UEFA nei confronti di Marusic, le immagini possono aiutare a valutare meglio l’episodio a seguito del ricorso che sarà presentato, non ci aspettavamo tre turni di stop per il montenegrino. L’appello si costruirà sulla base del referto UEFA post Siviglia-Lazio e sulle motivazioni specifiche che hanno portato a questa squalifica”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi