Roma-Shakhtar, Fonseca: "Spirito di squadra giusto, allenare qui è un grande piacere"

Europa League
©LaPresse

Tre reti alla sua ex squadra e Roma più vicina ai quarti di finale di Europa League. Fonseca si gode la vittoria dell'Olimpico: "Partita preparata bene, questo è lo spirito di squadra giusto. Mkhitaryan? Difficile vederlo in campo contro il Parma. Pedro sostituito? Non c'è nessun caso, non aveva semplicemente capito quello che gli volevo dire"

ROMA-SHAKHTAR DONETSK 3-0, GOL E HIGHLIGHTS: VIDEO

"Eravamo certi che lo Shakhtar ci avrebbe aspettato per attaccare in contropiede, in questo sono fortissimi. Abbiamo preparato bene la partita, abbassando i ritmi quando necessario e alzandoli nel momento giusto. Ci siamo anche difesi molto bene restando corti". Paulo Fonseca applaude la sua Roma dopo il 3-0 allo Shakhtar Donetsk nell'andata degli ottavi di finale di Europa League, partita decisa dai gol di Pellegrini, El Shaarawy e Mancini. Per quest'ultimo ci sono complimenti speciali: "Sta giocando tutte le partite e si sta sacrificando per giocare sempre - le parole dell'allenatore a Sky Sport - questo è lo spirito di squadra giusto, per un allenatore è importante sentire che tutti sono pronti a fare sacrifici per la squadra".

"Mkhitaryan? Difficile recuperi per il Parma"

approfondimento

Roma, problemi al polpaccio destro per Mkhitaryan

L'allenatore della Roma ha parlato anche delle condizioni di Mkhitaryan, uscito dal campo al 35' per un problema al polpaccio destro. Venerdì l'armeno sarà sottoposto ad esami approfonditi. "Dobbiamo vedere cosa è successo ma sarà difficile vederlo in campo contro il Parma domenica in campionato. Perderlo è stato un duro colpo, ma Borja Mayoral è entrato bene. Smalling? Abbiamo solo gestito il giocatore. Non possiamo dimenticare che è stato fermo tanto tempo”. Nessun caso Pedro, sostituito a inizio ripresa dopo uno scambio di battute con Fonseca: "Pedro non ha capito quello che gli volevo dire - sorride - tutto qui".

"Allenare la Roma è un piacere, sto imparando molto"

approfondimento

El Sha: "Gol un'emozione, non era un'ossessione"

La Roma 2020/21 ha vinto sette partite su nove sin qui in Europa League. "Queste partite ti danno una motivazione particolare, i giocatori sanno che si giocano diversamente e danno il massimo della concentrazione - sottolinea Fonseca - è importante mantenere questo atteggiamento in campionato". Con un messaggio per tutto l'ambiente: "Allenare la Roma per me è un grande piacere, mi piacciono tanto la città e i tifosi. Non è certo semplice ma credo sia fondamentale essere equilibrati in tutti i momenti. Sto imparando molto qui".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche