Zaniolo, addio agli Europei: "È dura, mi rifarò ai Mondiali". Le ultime news

ITALIA

L'ultima visita di controllo al ginocchio infortunato è andata bene, ma le settimane di stop a causa del Covid hanno fatto slittare ancora il rientro del talento giallorosso, il cui tono muscolare della gamba sinistra è inferiore di circa il 10% rispetto all'altra. Per questo l'Europeo è un obiettivo praticamente ormai svanito: "È dura - le parole di Zaniolo -, ora penso ad esserci per i prossimi Mondiali"

ZANIOLO, IL RIENTRO SLITTA ANCORA: LE NEWS

L'obiettivo dichiarato, dopo la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro avvenuta lo scorso settembre nel corso della gara di Nations League tra Italia e Olanda, era il pieno recupero in vista dei prossimi Europei. Ma, con ogni probabilità, Nicolò Zaniolo sarà costretto a saltare la competizione continentale. Tutto anche a causa del Covid, che ha colpito il giocatore della Roma per tre settimane, tra la metà di gennaio e l'inizio di febbraio. Sebbene infatti il recupero dalla lesione al ginocchio proceda in linea con quanto preventivato, dopo l'ultima visita di controllo a Innsbruck con il professor Fink - il medico che lo ha operato - è emerso che proprio le tre settimane nelle quali Zaniolo si è dovuto fermare a causa del coronavirus hanno fatto slittare non poco il rientro in campo: un ritardo quantificato da Fink in 4-6 settimane. La gamba sinistra di Zaniolo ha ancora circa il 10% in meno di tono muscolare rispetto all'altra, per questo è meglio non rischiare di affrettare il recupero. La prossima visita di controllo è prevista tra la fine di aprile e l'inizio di maggio: Zaniolo potrà ricevere il benestare per tornare a lavorare in gruppo, ma non dovrebbe avere modo di scendere in campo in campionato. E di conseguenza, salvo clamorosi stravolgimenti, dovrebbe rinunciare anche al sogno Europeo. Per questo il suo pensiero (riportato dalla Gazzetta dello Sport) va già oltre: "È dura e sono dispiaciuto - ha detto Zaniolo -, ora il mio obiettivo è esserci il prossimo anno al Mondiale".

Mancini: "Aspettiamo ancora, ma difficilmente ce la farà"

EUROPA LEAGUE

Roma tutta cuore e rimonta: battuto 2-1 l'Ajax

Delle condizioni di Zaniolo ha parlato anche il Ct azzurro Roberto Mancini, che ha sempre dichiarato di voler attendere il talento della Roma: "Aspettiamo ancora un po' - ha detto il selezionatore dell'Italia alla rosea -, ma so che al 70% non ce la farà a essere con noi. In ogni caso Nicolò deve rimanere sereno, davanti a sé ha una carriera molto lunga e non deve forzare il rientro perché ciò che conta di più è la sua salute. Noi conosciamo il suo valore e lo seguiremo fino alla fine. Momenti come questo, nel calcio, possono capitare". Con l'Europeo che appare ormai una chimera, la speranza di Zaniolo è quella di potersi aggregare al gruppo della Nazionale anche solo per pochi giorni per tornare a respirare l'aria azzurra. Una ipotesi non semplice, ma non del tutto impossibile.

Il padre di Zaniolo: "Era distrutto, ha una voglia incontenibile di giocare"

E dello stato d'animo di Zaniolo ha parlato anche il padre, Igor, che ha raccontato quali sono le sensazioni del figlio dopo l'ultimo controllo con il professor Fink: "Inizialmente era distrutto e come umore sembrava di essere tornati ai giorni in cui si era infortunato. Piano piano cominicia a stare meglio, ma ha una voglia incontenibile di giocare. Appena avrà l'ok da parte di Fink, disputerà le finali Primavera. È fondamentale che il tono muscolare delle due gambe sia uguale, altrimenti sarebbe come correre con una moto che ha una gomma gonfia e l'altra meno". Zaniolo nel frattempo si sta già allenando con la formazione giovanile giallorossa, evitando però i contrasti. In attesa di poter tornare dove riesce a dare il massimo, in campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport