Italia, gli ottavi si giocano sabato 26 giugno. Ecco le possibili avversarie

GLI SCENARI
©LaPresse

Altro 3-0 degli Azzurri, battuta anche la Svizzera dopo la Turchia e accesso agli ottavi con un turno d'anticipo. È molto presto per tracciare il cammino dell'Italia nella fase ad eliminazione diretta, ma possiamo ipotizzare i possibili incroci. Una cosa è certa: al termine del girone si ripartirà sabato 26 giugno lontano dall'Olimpico. E le avversarie?

ITALIA-GALLES, LA VIGILIA LIVE - I PODCAST DI PAOLO CONDO'

Missione già compiuta per una bella, bellissima Italia. Dopo il 3-0 al debutto alla Turchia, la squadra di Roberto Mancini si ripete all’Olimpico contro la Svizzera raggiungendo gli ottavi di finale di Euro 2020 con un turno d’anticipo. Ben 6 gol fatti e nessuno concesso, numeri mai visti in precedenza nella storia della Nazionale tra Europei e Mondiali. Non è tutto: l’Italia è imbattuta da 29 partite ('Mancio' a -1 dal record di Pozzo tra il 1935 e il 1939) e non incassa reti da 10 incontri: l’ultima volta era accaduto più di 30 anni fa, da novembre 1989 a giugno 1990. E a proposito di storia, i nostri ragazzi la inseguiranno nella fase a eliminazione diretta. A prescindere dal risultato dell’ultima sfida contro il Galles (indietro di 2 punti), in programma domenica alle 18.00 a Roma, gli Azzurri torneranno in campo sabato 26 giugno. Già, perché il possibile 1° o 2° posto nel gruppo A consegna già la data del prossimo turno a Mancini. Ma non ancora l’avversaria: proviamo a tracciare il cammino con largo anticipo, in attesa di vedere cosa accadrà negli altri gironi.

©LaPresse

La possibile avversaria se l'Italia arriva prima nel girone

approfondimento

Più forti di tutto: quando comincia il Mondiale?

Basta non perdere domenica contro il Galles, una vittoria o un pareggio blinderebbe il 1° posto nel gruppo A. Questa possibilità consegna sabato 26 giugno, alle 21.00 a Wembley, come la data da segnare per i nostri ottavi di finale. Difficile individuare già chi affronteremo, ma possiamo indicare il girone: sarà il C e la sua seconda in classifica, attualmente l’Olanda che è a pari punti con l’Austria ma con un gol subìto in più. Ricordiamo che questo raggruppamento ha disputato finora solo 90 minuti e che, nonostante le sconfitte all’esordio, Ucraina e Macedonia del Nord possono tornare in corsa. Allarghiamo lo sguardo ai possibili quarti: la favorita ad arrivarci sarebbe la capolista del gruppo B, ovvero il Belgio, qualora vincesse il proprio gruppo e superasse lo scoglio degli ottavi.

La possibile avversaria se l'Italia arriva seconda nel girone

approfondimento

Italia-Svizzera, le pagelle di Stefano De Grandis

Vietato sottovalutare il Galles che, in caso di successo all’Olimpico, scavalcherebbe gli Azzurri chiudendo al comando il girone. A quel punto l’Italia non sarebbe più destinata nella parte alta del tabellone, ma in quella bassa. Curiosamente non cambierebbe la data degli ottavi (sabato 26 giugno), piuttosto l’orario e la destinazione (alle 18 ad Amsterdam). Inevitabilmente cambierebbe anche l’incrocio nella fase ad eliminazione diretta: la seconda del gruppo A prende la seconda del gruppo B, attualmente la Russia. Sebbene a pari punti con il Belgio (che gioca oggi) e la Finlandia, la squadra di Cherchesov ha battuto proprio ieri gli scandinavi grazie a Miranchuk. Più in ritardo la Danimarca, l’unica a 0 punti nel raggruppamento. E ai quarti? Il percorso ipotizza l’Olanda come possibile rivale, ovviamente nel caso rispettasse tutti i pronostici. Calcoli prematuri, certamente: la certezza è che questa Italia è pronta a farsi strada.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche