Italia, faticoso anche il rientro dall'Inghilterra: a Coverciano solo all'alba

Europei

La squadra di Mancini ha fatto rientro a Coverciano solamente all'alba dopo la partita di sabato sera a Wembley. Modificato il programma di allenamento, con gli Azzurri che torneranno in campo domenica pomeriggio

Un ottavo di finale parecchio duro per l'Italia, che sabato sera ha dovuto lottare per 120 minuti contro l'Austria per accedere al turno successivo di Euro 2020. Per i ragazzi di Mancini, però, è stato duro anche il rientro a Coverciano: gli Azzurri avevano programmato una trasferta lampo nel Regno Unito per via delle problematiche legate al Covid, ma una volta arrivati all'aeroporto di Luton (Qui le immagini della partenza) per tornare in Italia hanno dovuto attendere due ore prima di partire a causa delle rigide procedure sul controllo dei documenti e dell'imbarco dei bagagli. Mancini e i suoi ragazzi hanno fatto rientro a Coverciano pochi minuti prima delle 6:00, con il programma di allenamento mattutino che di fatto è diventato il programma del sonno: tutti a letto domenica mattina tranne Bonucci, unico calciatore presente a colazione. L'allenamento pomeridiano è in programma alle 18:30 per coloro che non sono scesi in campo a Wembley e poi spazio alla tradizionale cena di festa, come successo dopo ogni vittoria di questo Europeo: e dopo l'intermezzo della pizzata post Galles, si torna alle tradizioni con una mega grigliata.

Sul pullman... il Carnevale di Rio!

Contro l'Austria l'Italia ha stretto i denti, ha sofferto e alla fin ha gioito. Ha gioito parecchio, anche più del solito. Come testimoniano le immagini postate sui social dagli Azzurri mentre cantano l'inno di Mameli: con Bonucci nelle vesti di regista e Florenzi-Belotti coppia dell'ultima fila del pullman, quella di solito dedicata ai 'casinari'. Ma nella playlist della festa c'è anche spazio per le solite 'Notti magiche', il tormentone del 1990, cantato a squarciagola da Donnarumma, e per una new entry: "Tutto il resto è noia", di Franco Califano.

L'avversario dei quarti di finale

leggi anche

Belgio-Portogallo, le probabili formazioni

Dopo l'allenamento pomeridiano la squadra di Mancini seguirà con particolare attenzione la partita tra Belgio e Portogallo di domenica sera. La vincente tra le due squadre, infatti, affronterà l'Italia nei quarti di finale di Euro 2020, in programma venerdì 2 luglio alle ore 21:00 all’Allianz Arena di Monaco. La partita sarà visibile su Sky Sport Uno e Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche