Barcellona, Messi pronto a tornare in campo. Il Betis su Twitter: "Non avere fretta, Leo!"

Liga

Lontano dal campo da inizio agosto, quando rimediò un infortunio alla gamba destra durante il primo allenamento col Barça, il fenomeno argentino è sulla via del recupero per il prossimo impegno nella Liga. Al Camp Nou l'avversario sarà il Betis Siviglia, club che ha scherzato su Twitter "raccomandando" prudenza all'avversario: "Non avere fretta, Leo. Non c'è bisogno che forzi"

L'INFORTUNIO IN ALLENAMENTO DI MESSI

DEMBELE, CI RISIAMO: DORME 5 ORE IN AEROPORTO

ADURIZ GELA IL BARCELLONA: VINCE L'ATHLETIC 1-0

Iniziata col piede sbagliato, la stagione di Leo Messi deve ancora iniziare. Risale infatti ad inizio agosto l’infortunio alla gamba destra della Pulga, frenato al primo allenamento col Barcellona di rientro dalle vacanze da una lesione di primo grado al soleo. Saltato il doppio impegno contro il Napoli nella tournée statunitense, oltre al debutto negativo dei blaugrana battuti 1-0 a Bilbao, il fenomeno argentino è sulla via del recupero in vista del secondo impegno nella Liga: domenica alle 21.00 al Camp Nou l’avversario sarà il Betis Siviglia, club che come i catalani è stato sconfitto all’esordio (2-1 a domicilio incassato dal Valladolid). Insomma, rivalsa per due non senza un siparietto divertente andato in scena sui social.

Messi vicino al rientro, il Betis scherza: "Non forzare"

Un’ottima notizia per i tifosi del Barça, decisamente meno per i sostenitori andalusi che più volte hanno incassato i colpi di Leo: 5 reti segnate al Betis in due incontri nella scorsa stagione e ben 23 gol rifilati ai sivigliani in carriera. E se il Barcellona annuncia con gioia su Twitter il rientro dell’argentino in gruppo con i compagni, i prossimi avversari non perdono occasione per ironizzare rispondendo al post: "Non avere fretta, Leo. Non c’è bisogno che forzi". Un testo accompagnato da emoji significative: la capra da G.O.A.T. ovvero "Il più grande di tutti i tempi" (ma che in inglese indica proprio l’animale) e un’espressione scherzosa per ribadire l’ironia del messaggio. Chissà se Messi avrà altrettanta voglia di scherzare in campo.

I più letti