Zaccagni del Verona positivo al Coronavirus: "Sto bene, torneremo a gioire presto insieme"

Serie A

Primo caso di positività al Covid-19 nella squadra gialloblù. I veneti, che hanno affrontato la Sampdoria nell'ultimo turno di campionato, stanno già osservando un periodo di auto isolamento in seguito ai diversi casi che hanno colpito il club blucerchiato. Il giocatore rassicura tutti su Instagram: "Sto bene, presto torneremo a gioire tutti insieme"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Anche il Verona purtroppo deve fare i conti con il Coronavirus. Dopo i diversi casi di positività che hanno colpito la Sampdoria, ultimo avversario in campionato dei gialloblù, è arrivato anche il primo caso per i veneti: si tratta di Mattia Zaccagni. Il club lo ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale, specificando come il calciatore stia bene e abbia avuto solo qualche linea di febbre nei giorni scorsi: "Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre". Il resto della rosa allenata da Juric sta già osservando un periodo di auto isolamento proprio in seguito ai casi di positività emersi nei giorni scorsi nella Sampdoria.

Zaccagni rassicura su Instagram

Pochi minuti dopo il comunicato del Verona, il giocatore ha voluto rassicurare tutti i suoi fans: "Volevo ringraziare tutti voi per l’affetto ricevuto in questo delicato momento! Vi rassicuro dicendo che sto bene e torneremo presto a gioire tutti insieme"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche