Coronavirus, AS: la Liga riparte a giugno e si giocherà anche di lunedì

Liga

Secondo il quotidiano spagnolo la Federazione spagnola e la Liga hanno raggiunto un accordo importante, dopo anni di divergenze, per far ripartire il campionato. Si giocherà tutti i giorni, anche di lunedì. Per le squadre intervallo di 72 ore tra una partita e l'altra

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Un importante passo avanti in Spagna può aiutare la ripresa del campionato. Dopo anni di divergenze, la Federcalcio iberica e la Liga, secondo il quotidiano "AS", hanno raggiunto l'accordo per poter disputare le partite anche di lunedì. La federazione in passato si era sempre detta contraria a far giocare le partite del campionato nel primo giorno della settimana per non penalizzare i tifosi allo stadio, e la questione era finita in tribunale, che aveva autorizzato le partite al venerdì ma non al lunedì. Essendo cambiate le circostanze, e con la previsione di disputare i match a porte chiuse, il presidente Rubiales ha acconsentito a cambiare le disposizioni. Si giocherà quindi tutti i giorni della settimana, e le squadre avranno 72 ore di tempo tra una partita e l'altra. Le partite si giocheranno alle 20 nelle aree meno calde del paese, mentre nelle regioni più calde i fischio di inizio sarà alle 23. L'accordo ora dovrà solo essere formalizzato davanti al giudice. Ma un altro passo importante per consentire al calcio spagnolo di riprendere e portare a termine la stagione è stato compiuto

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche