Deportivo La Coruña-Fuenlabrada rinviata, 6 calciatori positivi al Covid

Liga
fuenlabrada

Sei giocatori del Fuenlabrada positivi al Covid-19, salta la partita contro il Deportivo La Coruña. La gara era decisiva per le corse playoff e salvezza, sospesi alcuni tra i verdetti del campionato

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Nell'ultima giornata della Segunda Division spagnola la sfida tra Deportivo La Coruña e Fuenlabrada è stata rinviata per coronavirus. Sei giocatori della squadra ospite, infatti, sono risultati positivi al Covid-19. Secondo quanto riportato da 'AS', questi sarebbero venuti a conoscenza dell'esito dei test quando già erano arrivati a La Coruña. Sono tutti asintomatici, ma ovviamente dovranno mettersi in quarantena tornando in pullman a Madrid oppure rimanendo in Galizia. Inizialmente si era pensato di far giocare comunque la partita, costringendo il Fuenlabrada a scendere in campo con i 14 giocatori rimasti a disposizione. Una decisione che però avrebbe scatenato non poche polemiche, considerando l'importanza dell'impegno. L'alternativa era quella di rinviare l'intera giornata, alla fine però si è optato per far giocare regolarmente tutte le altre partite eccezion fatta per quella del Riazor. 

Verdetti del campionato sospesi

leggi anche

Tutti i verdetti della Liga

Il rinvio di questa gara crea un problema non da poco per tutto il campionato, considerando che la sfida tra Deportivo La Coruña e Fuenlabrada era in programma per la 42^ e ultima giornata. La partita del Riazor era decisiva, in quanto entrambe le squadre erano ancora in lotta per i rispettivi obiettivi. I padroni di casa del Deportivo La Coruña, alla vigilia di questo turno, erano in quartultima posizione, l'ultima che porta alla retrocessione, con un punto di distanza dall'Albacete e 2 dal Lugo. Il Fuenlabrada, invece, affrontava questa giornata da sesta in classifica, quindi nell'ultima casella che vale la qualificazione ai playoff promozione. Ovviamente il rinvio di questa partita porta alla sospensione di alcuni tra i principali verdetti del campionato