Real Madrid, Zidane: "Con l'Inter in Champions come una finale? No, con l'Huesca"

real madrid

L'allenatore del Real nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di Liga contro l'Huesca ha spiegato come in questo momento per lui conti solo quella partita e non farà calcoli in vista di quella di Champions contro l'Inter, diventata fondamentale dopo il solo punto in due giornate raccolto fin qui in Europa

INTER-PARMA LIVE

"Sento parlare di finale contro l'Inter, ma per me la finale è domani contro l'Huesca: non esiste pensare a martedì". Nella conferenza stampa pre campionato Zinedine Zidane ha avvertito il Real Madrid di non lasciarsi distrarre dall'impegno che lo attende contro i nerazzurri in Champions League. "Per me la finale è la prossima partita, non penso a quella dopo. Abbiamo giocato contro il Barcellona e abbiamo vinto, ora giochiamo contro l'Huesca e ci sono gli stessi tre punti in palio", ha aggiunto il tecnico francese.

"Benzema-Vinicius? Nessun problema"

leggi anche

Cosa era successo tra Benzema e Mendy

Altro tema spinoso con il quale Zidane si è dovuto confrontare ha riguardato l'audio tra Benzema e Mendy, 'rubato' nel tunnel dello stadio all'intervallo di Gladbach-Real, quando l'attaccante si è rivolto a Mendy consigliandogli di non passare la palla a Vinicius, sostenendo che stesse giocando contro i propri compagni. Zidane naturalmente ha cercato di spegnere le polemiche: "E' un bene che queste cose accadano, molte cose accadono in campo a caldo, ma ora ci sono tante telecamere e queste cose si vedono regolarmente. Non c'è nessun tipo di problema, anzi: si sono allenati molto bene e questa è la cosa più importante, che la nostra energia sia per la partita di domani e nient'altro. Tutto chiarito".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche