Tempesta Filomena in Spagna: l'aereo del Real Madrid atterrato a Pamplona. VIDEO e FOTO

Liga

Dopo più di tre ore in aereo, bloccata dalla tempesta di ghiaccio che si è abbattuta su Madrid e dintorni, la squadra di Zidane - che sarà ospite dell'Osasuna - è stata in grado di decollare, atterrata a Pamplona alle 23 circa. Trasporti impazziti in Spagna: il volo dell'Athletic Bilbao, diretto verso la capitale per la sfida con l'Atletico di Simeone, non è riuscito a partire. Rinviate a domeniche due partite di Segunda División

ZIDANE: "VOGLIO CHE MODRIC E RAMOS RESTINO"

 

Dopo più di tre ore a bordo all'aeroporto di Barajas, bloccati dalla tempesta di ghiaccio -ribattezzata Filomena - che si è abbattuta su Madrid e dintorni, giocatori e staff del Real sono stati finalmente in grado di volare per Pamplona, atterrati intorno alle 23 di venerdì sera. L'aereo - che avrebbe dovuto trasportare Zidane e i suoi calciatori per la trasferta sul campo dell'Osasuna già alle 19  - non era infatti riuscito a partire perché le piste erano completamente ghiacciate. "Non sappiamo nemmeno a che ora arriveremo o se potremo partire", aveva spiegato un portavoce del club ad As. Il meteo prevede neve a Pamplona e non è ancora escluso che la partita in calendario sabato alle 21 allo stadio "El Sadar" possa essere anticipata a mezzogiorno o posticipata a domenica

Un'immagine dall'aeroporto di Madrid-Barajas

Tempesta di neve, Atlético Madrid-Athletic Bilbao a rischio?

 

La tempesta di neve che sta imperversando su Madrid non condiziona solo i voli in partenza ma anche quelli in arrivo. Come spiegato in un comunicato dall'Athletic Bilbao "l'aereo che ha trasportato la squadra per affrontare sabato l'Atlético Madrid non è riuscito ad atterrare all'aeroporto Adolfo Suárez a causa della tempesta di neve che ha colpito la Penisola. Il volo - aggiunge il club Rojiblanco - è decollato dall'aeroporto di Loiu con quasi un'ora di ritardo, ma con l'assicurazione iniziale da parte della compagnia che sarebbe potuto atterrare nella capitale. All'avvicinamento a terra, dopo 30 minuti di attesa in volo e senza la certezza di poter atterrare, il comandante ha consigliato di tornare a Bilbao, dove il team è atterrato alle 22. Per quanto riguarda la partita inizialmente prevista sabato alle 16.15 al Wanda Metropolitano, l'Athletic è in contatto sia con LaLiga che con l'Atlético Madrid per prendere una decisione il prima possibile". Gli arrivi a Barajas non saranno consentiti fino alle 10 del mattino.

I giocatori del Rayo in soccorso degli automobilisti

I disagi non si limitano ovviamente a chi viaggia in aereo. Grandi difficoltà anche negli spostamenti via terra, come dimostra il viaggio del Rayo Vallecano, club madrileno che gioca in Segunda Division, verso Miranda de Ebro, in Castiglia, sede di gioco del Mirandes. Il bus che trasportava il Rayo è stato costretto a fermarsi in autostrada a causa della neve e i giocatori sono scesi aiutando alcuni automobilisti in difficoltà, "spingendoli" e dandogli una mano a rimettere in moto le loro macchine. La società ha deciso di rinunciare alla partenza e proverà a rimettersi in marcia appena possibile. Nella tarda serata di venerdì l'annuncio della Liga: "A causa delle condizioni meteorologiche e su nostra richiesta, è stato deciso di rinviare le partite di sabato 9 Mirandés-Rayo e Alcorcón-Albacete. Si giocheranno domenica 10 gennaio, con orario da confermare in funzione dei fenomeni atmosferici".



In apertura il video dell'arrivo del Real in aeroporto - da Instagram

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche