Liga, 22^ giornata: i risultati delle partite della domenica. Vince il Barcellona

Liga
trincao_betis_barcellona

Messi e Trincão entrano e decidono la partita contro il Betis. Nuovo primato col Barça per Leo, in rete 136 secondi dopo l'ingresso in campo. I catalani raggiungono il Real al secondo posto a -7 dall'Atletico capolista (che ha ben due partite in meno). Vincono anche Real Sociedad (sesta) e Osasuna, con un gol di un ex Serie A. Pari Bilbao-Valencia

LA CLASSIFICA

Quando ormai credevi che tutti i record da battere fossero già stati battuti, ecco che Messi riesce a scrivere un nuovo primato. 136 è il numero. Non di certo i gol segnati in carriera, anche perché quello contro il Betis è stato il numero 651 con la maglietta dei catalani. 136 sono, in realtà, i secondi passati dal suo ingresso in campo al suo gol, la più rapida rete per la pulce da sostituto col Barcellona. Partita molto complicata quella contro il Betis dove, nel primo tempo e tanto per dare un numero, i catalani avevano tirato in porta zero volte (mai così male almeno dal 2003-04, dato Opta). La scossa al minto 57: dentro Messi e Trincão. Leo segna subito, poi propizia l'azione dell'autogol dell'1-2 con un illuminante assist per Jordi Alba. Il Barça incassa il 2-2 al 75' (di Victor Ruiz, autore dell'autorete poco prima), ma vince a tre dal novantesimo con una magia a giro di Trincão, il gioiellino classe 1999 comprato dal Braga per 31 milioni di euro trova così la sua prima rete coi catalani. Koeman torna dunque pari al Real al secondo posto della Liga, a -7 dall'Atletico capolista, in campo lunedì e, attualmente, con ben due partite in meno.

BETIS-BARCELLONA 2-3

38' Borja Iglesias (BE), 59' Messi (BA), 68' aut. Victor Ruiz (BE), 75' Victor Ruiz (BE), 87' Trincão (BA)

Vincono Real Sociedad e Osasuna (decisivo Budimir)

LIGA

Siviglia scopre la Papu dance: primo gol di Gomez

Torna alla vittoria la Real Sociedad di David Silva, che a inizio stagione si era addirittura ritrovata prima in campionato, ma che era ancora a secco di vittorie da tutto il 2021. Il poker contro il Cadiz (doppietta di Oyarzabal e Isak) conferma il sesto posto in classifica in piena zona Europa. Vince anche lo scontro salvezza nelle zone basse l'Osasuna, che scavalca l'Eibar andando a +2 sul terzultimo posto. Decisivo il gol dell'ex Crotone e Samp Ante Budimir. Pari 1-1 tra Bilbao e Valencia.

REAL SOCIEDAD-CADIZ 4-1

26' su rig. e 34' Oyarzabal (RS), 54' e 59' Isak (RS), 65' Gonzales (C)

OSASUNA-EIBAR 2-1

18' Calleri (O), 44' Kike (E), 86' Budimir (O)

ATHLETIC BILBAO-VALENCIA 1-1

43' aut. Guillamon (V), 65' Gabriel Paulista (V)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche