Icardi salva il Psg al 93': 2-1 contro il Lione

HIGHLIGHTS

Nella serata dell'esordio da titolare di Messi al Parco dei Principi a prendersi la scena è Mauro Icardi, che entra nel finale e nei minuti di recupero permette al Psg di battere il Lione e ottenere la sesta vittoria in altrettante partite di Ligue 1. Di Neymar su rigore l'altro gol dei parigini dopo l'iniziale vantaggio dell'ex Milan Paquetá, che ha bucato l'ex compagno Donnarumma: per il portiere è la prima rete incassata

MESSI SOSTITUITO NON SALUTA POCHETTINO: VIDEO

PSG-LIONE 2-1

54' Paqueta (L), 66' rig. Neymar (P), 93' Icardi (P)

 

PSG (4-2-3-1): Donnarumma; Kehrer, Marquinhos, Kimpembe, Mendes; Herrera (86’ Wijnaldum), Gueye; Di Maria (82’ Icardi), Messi (76’ Hakimi), Neymar; Mbappé. All: Pochettino

LIONE (4-2-3-1): Lopes; Gusto, Boateng (65’ Diomande), Denayer, Emerson; Caqueret, Guimaraes; Shaqiri (79’ Cherki), Paqueta (86’ Paqueta), Ekambi (65’ Aouar); Slimani. All: Bosz

Tutti aspettavano Leo Messi, ma a prendersi la scena al Parco dei Principi è stato Mauro Icardi. L'ex attaccante dell'Inter ha infatti deciso nei minuti di recupero la sfida contro il Lione, ribaltando l'iniziale vantaggio di Paqueta dopo il pareggio di Neymar e regalando al Paris Saint-Germain la sesta vittoria in altrettante partite di Ligue 1. Non una prova spettacolare quella della squadra di Mauricio Pochettino, che ha schierato dal primo minuto Gigio Donnarumma tra i pali e soprattutto il trio delle meraviglie formato da Neymar, Mbappé e Messi appunto, all'esordio da titolare davanti ai suoi nuovi tifosi. L'argentino, che ha anche colpito una traversa nel corso del primo tempo, è stato però protagonista di un episodio che ha fatto discutere: sostituito da Pochettino al 75' quando il risultato era ancora fermo sull'1-1, Messi non ha gradito ed è uscito dal campo senza salutare il suo allenatore.

Paquetá buca Gigio, poi ci pensa Maurito

Scelte super offensive per Pochettino, che oltre ai tre tenori schiera in campo anche Di Maria nel suo 4-2-3-1. Proprio El Fideo fa capire le intenzioni del Psg, mettendo in difficoltà Lopes dopo pochi minuti. Poi è il momento delle due migliori occasioni per Messi: intorno alla mezz'ora il numero 30 non riesce a superare il portiere avversario dopo un colpo di tacco illuminante di Neymar, pochi minuti dopo il suo calcio di punizione magistrale si stampa all'incrocio dei pali. Nella ripresa subito il colpo a sorpresa di Paquetá, bravo ad inserisi sul primo palo e a bruciare sul tempo Donnarumma, suo vecchio compagno di squadra al Milan: per il portiere è il primo gol subìto in Ligue 1. Immediata la reazione dei parigini, con Neymar che ubriaca Gusto con un paio di finte in area di rigore: il difensore lo stende e Turpin non ha dubbi. È lo stesso brasiliano che si presenta sul dischetto: pallone da una parte e Lopes - su suggerimento di Paquetá - dall'altra. Poi il momento del cambio tra Messi e Hakimi e la reazione della Pulga. E Icardi? Maurito entra all'82' e impiega pochissimo per decidere la partita. L'ex Inter si fa trovare pronto al 93' e di testa, da centravanti puro, sfutta alla perfezione un assist al bacio di Mbappé. Per il Psg è la sesta vittoria di fila: 18 punti in classifica per la squadra di Pochettino, già a +5 dal Marsiglia che però ha una gara in meno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche