Argentina-Italia, Sampaoli: "Dybala e Icardi importanti, per il Mondiale le porte sono aperte"

Mondiali

Al termine del match vinto 2-0 contro l'Italia, il ct argentino ha commentato quanto successo in campo ed è tornato a parlare della possibile convocazione dei talenti di Juventus e Inter per Russia 2018: "Sono importanti, prima di oggi sono sempre stati chiamati"

CLICCA QUI PER LA CRONACA DI ARGENTINA-ITALIA

SAMPAOLI: "DYBALA CREDEVO FOSSE UN TOP. ICARDI? QUALCOSA NON HA FUNZIONATO"

ARGENTINA, IL FRATELLO DI DYBALA ATTACCA SAMPAOLI

La sua Argentina ha avuto la meglio sull'Italia grazie alle reti di Banega e Lanzini: Jorge Sampaoli, ct dell'albiceleste, è soddisfatto di quanto la squadra, seppur priva di Messi, ha mostrato in campo. Al termine del match l'ex allenatore della nazionale cilena e del Siviglia, ha commentato alcuni passaggi dell'amichevole giocata all'Etihad di Manchester: "Ho assistito a una partita interessante, tra due buone squadre. Abbiamo sofferto più nel secondo tempo che nel primo, è stato più complicato perché gli azzurri ci hanno pressato bene". Prima del gol di Banega, infatti, la nazionae di Gigi Di Biagio era andata vicinissima al vantaggio con Insigne, che solo davanti a Caballero non ha inquadrato la porta.

"Dybala e Icardi? Sono importanti, per la Russia è tutto aperto"

A tener banco però, soprattutto dopo le dichiarazioni della vigilia, è ancora la questione Icardi-Dybala. Nella conferenza stampa che ha preceduto Argentina-Italia infatti, Sampaoli non era stato affatto tenero né con il 10 bianconero "sta avendo difficoltà ad adattarsi al nostro modo di giocare, anche per la sua anarchia", né con il capitano nerazzurro "qualcosa non ha funzionato nella relazione calcistica con i suoi compagni di Nazionale". Ma stasera Sampaoli ha corretto parzialmente il tiro: "In conferenza sono stato chiaro, durante le qualificazioni abbiamo contato su di loro. Dybala e Icardi sono giocatori importanti, che stanno vivendo un gran momento in Italia. Per loro è ancora tutto aperto per il Mondiale in Russia. E poi sottolineo che fino ad oggi erano stati sempre convocati". Infine Sampaoli ha tranquillizzato tutti sulle condizioni di Messi, costretto a saltare la sfida contro gli azzurri per un contrattempo muscolare: "Ha avuto un problema agli adduttori durante l'ultimo allenamento, con la Spagna probabilmente ci sarà".

I più letti