Chiellini dopo Svizzera-Italia: "Grande prestazione, giocato meglio oggi che agli Europei"

italia
chiellini italia svizzera

Il capitano azzurro vede il bicchiere mezzo pieno dopo lo 0-0 contro la Svizzera: "Grande gara sotto tutti i punti di vista, meglio anche del 3-0 a Euro 2020. Ora pensiamo alla sfida di mercoledì e poi a novembre ci prenderemo la qualificazione". Rammaricato Di Lorenzo: "Forse è mancata un po' di cattiveria sotto porta"

ITALIA-LITUANIA LIVE - SVIZZERA-ITALIA 0-0, LA CRONACA DEL MATCH

L'Italia pareggia 0-0 contro la Svizzera e complica il proprio percorso nel girone di qualificazione a Qatar 2022. Gli Azzurri mantengono infatti la vetta del gruppo con 4 punti di vantaggio sulla nazionale elvetica, ma avendo disputato due gare in più e rischiando così il sorpasso nelle prossime sfide. Giorgio Chiellini non fa però drammi al fischio finale ed è fiducioso anche in vista della sfida di ritorno contro la Svizzera del prossimo mese di novembre: "Oggi abbiamo disputato una grande partita sotto tutti i punti di vista, agonistico e tecnico. Meglio anche del 3-0 contro la Svizzera di giugno, ma è mancato quel pizzico per fare gol. Abbiamo fatto un grande passo in avanti rispetto a giovedì perché eravamo più in partita, oggi la squadra mi è piaciuta tanto. Siamo riusciti a giocare fino alla fine, ci fosse mancata attenzione oggi l'avremmo persa. Abbiamo fatto una grande partita, ci sono tante note positive. L'ultimo passettino lo faremo in Nations League e poi a novembre ci prenderemo la qualificazione al Mondiale. Ora recuperiamo, pensiamo alla sfida di mercoledì, poi più avanti faremo altre considerazioni".

Di Lorenzo: "Rammarico per le tante occasioni"

approfondimento

Italia record, 37 gare senza ko: Brasile staccato

Anche Giovanni Di Lorenzo è fiducioso in vista delle prossime sfide, nonostante rimanga un po' di rammarico per i punti persi in queste ultime due gare: "Sicuramente c'è un po' di rammarico per le tante occasioni non concretizzate, la palla non vuole entrare. Adesso dobbiamo pensare subito alla partita di mercoledì. Forse manca un po' di cattiveria e precisione sotto porta, sarebbe stato peggio non creare occasioni ma mercoledì sarà fondamentale vincere. Rigore di Jorginho? E' stato un episodio importante ma ci sono state anche tante altre occasioni non sfruttate. Adesso pensiamo solo a mercoledì".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche