Mondiali, la Francia canta nello spogliatoio "Freed from desire". VIDEO

Mondiali

Grande festa nello spogliatoio della Francia dopo la vittoria sulla Polonia che porta la nazionale di Deschamps ai quarti di finale del Mondiale. Tra i cori ne viene intonato anche uno diventato ormai celebre tra i tifosi milanisti: che siano stati Giroud e Theo Hernandez a portarlo anche tra i Bleus?

BRASILE-COREA LIVE

A idearlo furono i tifosi dell'Irlanda del Nord a Euro 2016, quando il loro Will Grigg era "on fire" e volevano avvertire tutte le difese avversarie del pericolo che correvano. I milanisti l'hanno poi riadattato esaltando Stefano Pioli nell'anno dello scudetto, e adesso lo ritroviamo nello spogliatoio della Francia, come coro per celebrare il passaggio ai quarti di finale al Mondiale.

"Colpa" di Giroud e Theo?

vedi anche

Ibra, Leao e il suo Milan: al Club è Pioli show

I francesi, a dir la verità, rispolverano proprio l'originale “Freed from desire”, hit dance Anni Novanta dell’italiana Gala, sulle cui note è poi stato riscritto “Will Grigg’s on fire", con la sua variante dedicata a Pioli.


E proprio mentre Stefano Pioli, la sera della qualificazione, era impegnato a Sky Calcio Club, un paio dei suoi ragazzi - Giroud e Theo Hernandez - cantavano ancora su quelle note: e se fossero stati proprio loro a proporlo ai compagni francesi come coro "ufficiale" per festeggiare le imprese della nazionale?