Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 ottobre 2018

Nations League, Polonia Italia 0-1: decide un gol di Biraghi nei minuti di recupero

print-icon

Dopo sette palle gol nitide l'Italia sblocca la partita contro la Polonia con Biraghi, che dedica il gol ad Astori. Traverse di Jorginho e Insigne, occasioni sprecate e una vittoria meritata che arriva solo nel finale da palla inattiva. Azzurri a quota 4. Primo posto ancora possibile: serve battere il Portogallo e sperare nel ko dei lusitani contro la Polonia, retrocessa

POLONIA-ITALIA MINUTO PER MINUTO

NATIONS LEAGUE, LA DIRETTA GOL

POLONIA-ITALIA 0-1

92' Biraghi

Il tabellino

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (84' Piccini), Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi (81' Lasagna), Insigne, Chiesa. Ct: Mancini
Polonia (4-3-1-2): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca (87' Jedrzejczyk); Szymanski (46' Grosicki), Góralski, Linetty (46' Blaszczykowski); Zielinski; Lewandowski, Mililk. Ct: Brzeczek 
Ammoniti: Jorginho (I)

Bella e vincente, solo nel finale, ma vincente. Un’Italia che non si vedeva da tempo e che ha dominato la partita. Traverse, parate di Scszesny, errori sotto porta, alcuni clamorosi. Le hanno provate tutte gli Azzurri, che alla fine hanno centrato una vittoria meritatissima, inseguita per novanta minuti a suon di palle gol, almeno sette nitide, e arrivata nella maniera più inaspettata possibile. Il primo posto è così allora ancora raggiungibile nel girone. Serve una vittoria sul Portogallo e sperare in una sconfitta dell’attuale capolista contro la Polonia, ora aritmeticamente retrocessa. Decisivo nel match Biraghi all’ultimo respiro da palla inattiva, con l’inzuccata di Lasagna che prolunga un corner e regala l’assist per la vittoria. Pressing e palloni recuperati. Gioco in verticale e grande aggressività. Dialoghi nello stretto col tridente leggero che gioca, e si trova, a meraviglia ma non finalizza. Al triplice fischio gli applausi sono così inevitabili: c’è una squadra e c’è un gioco. Finalmente Italia!

La partita

Mancini nel dentro o fuori della Nations League conferma così la stessa squadra vista nell’amichevole contro l’Ucraina di Marassi. 433 col tridente leggero Bernardeschi, Insigne, Chiesa ma senza quel centravanti "che faccia gol" necessario per segnare e vincere le partite. Dietro Barella vince il ballottaggio con Pellegrini e gioca insieme a Verratti e Jorginho. Linea di difesa e porta ugualmente confermate. La sorpresa è allora sul fronte opposto, con il capocannoniere della Serie A Piatek in panchina, ma in compenso con ben sei “italiani” in campo titolari. Szczesny tra i pali. Bereszynski e Reca terzini, Linetty a centrocampo più Zielinski dietro le due punte: una è Lewandowski, l’altra Milik. Sua l’unica chance polacca nella prima frazione: una volée mancina deviata in corner nel mare di occasioni da gol per l’Italia. Strettissimo è lo 0-0 al duplice fischio di Skomina, dopo due traverse colpite, prima da Jorginho (al primo minuto, destro da fuori area) e Insigne (spaccata sul cross di Chiesa), più altre tre palle gol nitide per sbloccare il match. A provarci è ancora lo stesso Jorginho che, tre minuti dopo il bis di legni del “10” della Nazionale, si divora nell’uno contro uno con Szczesny il vantaggio. Poi Chiellini di testa e anche Florenzi di destro in area dopo lo scambio con lo stesso Insigne. Ne esce un primo tempo bellissimo, giocato benissimo, e come non si vedeva da ormai molto tempo, ma senza finalizzare. L’Italia pressa e recupera alto il pallone, tiene il possesso e gioca in verticale. Jorginho orchestra con Verratti, Barella si butta dentro appena può. Davanti dialogano tutti bene. In due parole: gli Azzurri sono corti ma soprattuto aggressivi. Tranne che sotto porta.

Il secondo tempo si apre allora subito con una novità, doppia, nei padroni di casa. La sostituzione di Brzeczek e il conseguente cambio di modulo certifica la grande sofferenza dei polacchi nel primo tempo. A inizio ripresa dunque dentro Grosicki e Kuba Blaszczykowski per Szymanski e Linetty: 442 con i due nuovi entrati come esterni e al centro Zielinski e Góralski. La mossa è efficace, i polacchi soffrono molto meno e non a caso la prima chance è proprio per loro. Sventagliata in area sulla destra per Grosicki che beffa Biraghi, controlla di petto e calcia in diagonale: prima parata, ottima, di Donnarumma. Botta Polonia e risposta Italia, che continua a creare pericoli ma senza segnare. Barella crossa dalla destra e Biraghi sbuca sul secondo palo: sinistro alto. Dunque gran dialogo nello stretto Verratti-Bernardeschi con l’asso del Psg che preferisce al tiro da dentro l’area un ricamo di troppo servendo Insigne in posizione di fuorigioco. Gol dunque giustamente annullato ma una nuova palla gol è dietro l’angolo: Chiesa inventa e Bernardeschi, tutto solo in area, spreca di testa. Donnarumma evita dunque la beffa salvando su Grosicki nell’uno contro uno e poi ancora Bernardeschi ci prova dal limite: alto. Mancini sceglie così Piccini ma soprattuto Lasagna, che mette la testa sul primo palo da corner spizzando sul secondo per Biraghi, che alza il "13" al cielo ricordando Davide Astori. Appoggio in rete e gol. All’ultimo respiro. Dopo una marea di occasioni e nel modo più inatteso. Una grande Italia acciuffa i tre punti e riapre il gruppo 3. 

1 nuovo post
Le statistiche della partita:
 
  • Escluse le amichevoli, l’Italia non trovava la vittoria da ottobre 2017 (contro l’Albania).
  • Primo successo in questa Nations League per l’Italia, dopo un pareggio ed una sconfitta.
  • Era da novembre 2017 (0-0 contro la Svezia) che l’Italia non riusciva a mantenere la porta inviolata.
  • Cristiano Biraghi ha segnato con il 18’ – ed ultimo - tiro effettuato dall’Italia in questo match.
  • Sette degli ultimi 11 gol dell'Italia sono arrivati su sviluppi di calcio da fermo.
  • Tutti gli ultimi quattro gol degli Azzurri sono arrivati nel corso della ripresa.
  • Il primo dei tre tiri nello specchio della Polonia è arrivato solo al 58' minuto di gioco, con Grosicki.
  • In generale, ben 18 dei 24 tiri visti in questo incontro sono stati effettuati dall’Italia.
  • Sono 10 le conclusioni nel primo tempo di questo incontro da parte dell'Italia, lo stesso numero di tiri che aveva effettuato nel corso di tutto lo scorso match contro la Polonia (a settembre).
  • Era da giugno 2012 (contro Spagna e Croazia) che l'Italia non confermava lo stesso 11 iniziale in due incontri consecutivi.
- di marcosal93
Le parole di Mancini dopo la partita
"La vittoria? In realtà dovevamo segnare prima, sarebbe stato molto ingiusto fosse finita 0-0. Tutti stanno facendo il massimo, ci vuole tempo e non è semplice. La partita è stata giocata benissimo. I gol sbagliati? Il calcio è questo: sbagli tanto e poi segni alla fine, quando ormai eravamo verso lo 0-0. Non ho cambiato prima perché i ragazzi stavano giocando benissimo. Lasagna e non Immobile? L'ho scelto perché ci serviva qualcosa per alzare i centimetri in campo. Non solo in attacco ma anche per difendere sui calci piazzati. La nuova Italia inizia oggi? È già iniziata, ma per tutto ci vuole tempo". 
- di marcosal93
93' - FINISCE QUI! ITALIA BATTE POLONIA 1-0!
- di marcosal93
92' - GOL DELL'ITALIA! HA SEGNATO BIRAGHI!
Finalmente il gol che sblocca il match! Angolo dalla destra spizzato sul primo palo da Lasagna. Sul secondo arriva Biraghi che appoggia in rete l'1-0!
- di marcosal93
90' - Tre di recupero. 
- di marcosal93
87' - Ultimo cambio nella Polonia: Jedrzejczyk per Reca.
- di marcosal93
84' - Piccini per Florenzi nell'Italia. 
- di marcosal93
81' - Il primo cambio per Mancini è Lasagna per Bernardeschi. 
- di marcosal93
76' - Ancora Bernardeschi. Palla recuperata e mancino dell'attaccante della Juve dal limite. Conclusione che finisce alta da ottima posizione. 
- di marcosal93
73' - Doppia chance colossale per la Polonia! Ripartenza fulminea dei padroni di casa con Lewandowski che lancia Grosicki solo contro Donnarumma: destro dal limite e grande risposta del portiere del Milan. Sulla ribattuta Milik aggancia e spara col mancino: alto di un soffio!
- di marcosal93
71' - Altra clamorosa palla gol per l'Italia, l'ennesima. Chiesa parte largo a sinistra, si accentra e crossa col destro in area. Taglio di Bernardeschi che di testa spreca clamorosamente, completamente solo contro Szczesny.
- di marcosal93
65' - GOL ANNULLATO ALL'ITALIA!
Bellissima azione nello stretto degli Azzurri. Verratti e Bernardeschi dialogano al limite col giocatore del Psg lanciato centralmente, a in area, in porta. Invece del tiro preferito l'assist sulla destra a Insigne, giustamente fermato per posizione di fuorigioco. 
- di marcosal93
64' - Torna in campo Verratti. Risolti i problemi fisici. 
- di marcosal93
62' - A terra Verratti. Mancini manda a scaldarsi Bonaventura e Lorenzo Pellegrini. 
- di marcosal93
59' - Botta Polonia risposta Italia. Barella crossa dalla destra: pallone lungo che attraversa l'area e giunge sul secondo palo dove sbuca Biraghi. Ma il suo esterno mancino di controbalzo finisce altissimo. 
- di marcosal93
58' - Pericolosissima ora anche la Polonia! Sventagliata in area sulla destra per Grosicki che beffa Biraghi, controlla di petto e calcia in diagonale: prima parata, ottima, di Donnarumma.
- di marcosal93
50' - Cinque minuti della ripresa, ma sembra già da ora che la Polonia sia più compatta e soffra meno il palleggio dell'Italia col nuovo 442 in campo. 
- di marcosal93
46' - INIZIA IL SECONDO TEMPO!
Nessun cambio per gli Azzurri al break. Doppio per Brzeczek: fuori Szymanski e Linetty. Dentro Grosicki e Kuba Blaszczykowski. I polacchi passano così al 442 con i due nuovi entrati come esterni e al centro Zielinski e Góralski. 
- di marcosal93
45' - FINISCE IL PRIMO TEMPO, 0-0 TRA POLONIA E ITALIA!
Super Italia, ma manca il gol. Due traverse colpite, la prima da Jorginho dopo un minuto e poi quella di Insigne in spaccata. Poi ancora Jorginho fermato nell'uno contro uno dal solito ottimo Szczesny, Chiellini di testa e Florenzi col destro sempre in area. La squadra di Mancini gioca bene, anzi benissimo, e come non si vedeva da ormai molto tempo. Corta e aggressiva. Subito in pressione a recuperare palla una volta persa. Concessa alla Polonia appena una ripartenza con un tiro di Milik deviato in corner. Zero parate per Donnarumma. A fine primo tempo lo 0-0 sta strettissimo agli Azzurri. 
- di marcosal93
44' - Szczesny salva ancora la Polonia! Super Italia, primo tempo eccezionale. Questa volta è Florenzi a sfiorare il vantaggio: parte dalla destra e si accentra, cerca in area Insigne che chiude triangolo col tacco. Destro violento ben parato in corner.
- di marcosal93

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi