Dzeko, doppietta con la Bosnia e 301 gol in carriera. In Nazionale è meglio di Messi e Cristiano Ronaldo

Nations League

Con la doppietta segnata all’Irlanda del Nord in Nations League, l’attaccante della Roma ha raggiunto quota 301 in carriera. Numeri incredibili per lui con la Bosnia, del quale è recordman di presenze e gol: con 55 reti segnate in 97 partite, la sua media in Nazionale è di 0,57 gol a partita, meglio di Messi e CR7

NATIONS LEAGUE, I RISULTATI DELLA 4^ GIORNATA: DZEKO LANCIA LA BOSNIA

I CANDIDATI AL PALLONE D'ORO: DZEKO ESCLUSO

Una serata difficile da dimenticare per Edin Dzeko. Protagonista assoluto e mattatore con una doppietta nella vittoria che ha permesso alla sua Bosnia di superare l’Irlanda del Nord e di rimanere in testa a punteggio pieno nel Gruppo 3 della Lega B di Nations League, l’attaccante della Roma ha raggiunto un traguardo importantissimo. Le due reti messe a segno, infatti, sono le numero 300 e 301 di una straordinaria carriera, che ha visto il classe ’86 gonfiare la rete in ogni modo e in tutte le principali competizioni. Per Dzeko sono arrivati 11 gol a inizio carriera con il Teplice, club della Repubblica Ceca, mentre con i tedeschi del Wolfsburg le segnature sono 85. 72 poi le reti messe a segno con gli inglesi del Manchester City, 78 invece i gol con la Roma. Un dato, quello delle esultanze in giallorosso, destinato a lievitare ancora, così come quello relativo alle reti con la Bosnia: per Dzeko, infatti, le reti con la sua Nazionale sono adesso 55, un record assoluto.

Recordman con la Bosnia: meglio di Messi e CR7

Grazie alla doppietta realizzata contro l’Irlanda del Nord, dunque, Dzeko – già recordman di presenze e gol con la sua Nazionale – ha fatto registrare ancora una volta numeri straordinari con la Bosnia. Con le due firmate nella quarta giornata di Nations League, infatti, sono 55 le reti messe a segno dall’attaccante bosniaco in 97 apparizioni, per una media altissima di 0,57 gol a partita. Il numero 9 della Roma ha fatto meglio addirittura di Lionel Messi, che con l’Argentina ha segnato 65 gol in 128 presenze, per una media di 0,51 gol a partita, e di Cristiano Ronaldo, che con il Portogallo ha firmato 85 reti in 154 partite, con la media di 0,55 gol a partita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche