Nations League, cosa succede ora? Il regolamento della seconda fase

Nations League

Sta per concludersi la prima fase di Nations League. La nuova competizione ha già emesso i primi verdetti. Le vincitrici dei raggruppamenti della Lega A andranno alla Final Four del prossimo giugno. Cosa succede a tutte le altre? Ecco, nel dettaglio, il regolamento della seconda fase e l'importanza che la Nations League riveste per le qualificazioni a Euro 2020

GERMANIA-OLANDA LIVE

COME FUNZIONA LA NATIONS LEAGUE

CALENDARIO E RISULTATI - LE CLASSIFICHE

Tempo di verdetti e tempo di pensare già al futuro. La Nations League ha quasi concluso la sua prima fase ma tornerà presto di scena lasciando momentaneamente il posto alle qualificazioni a Euro 2020 così come già le conosciamo. E allora è legittimo domandarsi, e ricordare, cosa accadrà a qualificate di ogni lega e di ogni raggruppamento, alle squadre "fuori dai giochi", o meglio a quelle che hanno evitato la retrocessione e poi anche alle retrocesse. Occorre dunque chiarire alcuni punti in modo tale da comprendere, da una pare il valore di questa nuova competizione e dall'altra il funzioamento della stessa nella sua fase finale, salvo poi spiegare il funzionamento dei playoff che assegneranno gli ultimi quattro posti per gli Europei e l'importanza che la classifica della Nations League riveste per l'assegnazione delle fasce di appartenenza in vista dei sorteggi delle qualificazioni a Euro 2020.

LE VINCITRICI DEI GIRONI DELLA LEGA A

Le prime classificate dei gironi che compongono la Lega A si qualificano per la Final Four che assegnerà il trofeo e che si terrà in Portogallo dal 5 al 9 giugno 2019. Le squadre qualificate si affronteranno secondo il meccanismo di semifinali e finale e gli accoppiamenti saranno determinati da un sorteggio che si terrà il prossimo 3 dicembre. La Final Four varrà anche come playoff che consegnerà alla vincitrice la partecipazione ai prossimi europei qualora la vincente non avesse raggiunto questo obiettivo attraverso le normali qualificazioni.

LE VINCITRICI DEI GIRONI DELLE LEGHE B, C E D

Come per le vincitrici dei raggruppamenti della Lega di A, le prime classificate dei gironi della Lega di B, C e D, avranno la possibilità di giocarsi il playoff per la qualificazione a Euro 2020 contro le vincitrici dei raggruppamenti appartenenti alla stessa Lega sempre secondo il meccanismo di semifinali e finale. Stesso criterio della Lega di A: la vincitrice si qualificherà agli europei se non avrà già staccato il pass attraverso le normali qualificazioni. Ogni Lega, ha, dunque un percorso a se stante. Per ribadire, le squadre della Lega B giocheranno con le vincitrici dei raggruppamenti della Lega B e via seguendo. A differenza dei vincitori dei gironi della Lega A che parteciperanno alla Final Four per l'assegnazione del trofeo, le vincitrici dei gironi delle altre Leghe saranno promosse alle Leghe superiori.

LE SQUADRE "SALVE"

Le Nazionali che non sono riuscite a vincere il girone della propria Lega ma che non sono retrocesse, resteranno nella Lega di appartenenza. Tuttavia la classifica finale della Nations League avrà valore per determinare in quale fascia verrà inserita ogni singola nazionale in vista del sorteggio per le qualificazioni a Euro 2020. Il sorteggio è in programma il prossimo 2 dicembre.

LE RETROCESSE

Quanto alle retrocesse, come accade per i normali campionati, le ultime classificate delle Leghe A, B, C scenderanno di una "categoria". Anche qui dovranno sottostare ad alcuni criteri (sempre sotto elencati) per stabilire la loro posizione nella griglia del prossimo sorteggio per le qualificazioni a Euro 2020. Ovviamente non ci sono retrocessioni per le ultime classificate nei gironi di Lega D essendo quest'ultima l'ultimo livello della Nations League.

IL SORTEGGIO DELLE QUALIFICAZIONI A EURO 2020

Come già detto, la posizione finale di una squadra nella classifica generale di Nations League ne determina la fascia di appartenenza al sorteggio delle qualificazioni di a Euro 2020, in programma il 2 dicembre. Le squadre in Lega A occuperanno le posizioni 1-12 (in base a: posizione in un girone, punti guadagnati, differenza reti, gol segnati, ecc.), le squadre Lega B le posizioni 13-24 e così via.

I più letti di calcio