Norvegia da record: squadra in quarantena, 18 nuovi convocati per la sfida all'Austria

Nations League

I calciatori convocati inizialmente sono ancora in quarantena, per la positività di Elabdellaoui che ha portato anche all'annullamento della gara con la Romania. La Norvegia è stata costretta a convocare 18 nuovi giocatori per affrontare l'ultima gara di Nations League contro l'Austria

Una nazionale d'emergenza, con ben 18 giocatori nuovi convocati a 2 giorni dalla sfida contro l'Austria, valida per l'ultima giornata della Nations League. Questo lo scenario a cui è stata costretta la Norvegia, dopo che gli uomini inizialmente convocati sono stati posti tutti in isolamento a causa del coronavirus. Le autorità norvegesi, infatti, hanno posto in quarantena l'intera squadra, vietandole di partire dopo la positività di Omar Elabdellaoui, portando quindi al rinvio della sfida contro la Romania. L'appello di calciatori e dirigenti è stato inutile, ora si attende il verdetto dell'UEFA che dovrà decidere se infliggere lo 0-3 a tavolino alla Norvegia o se riprogrammare l'incontro. Per non perdere la sfida con l'Austria, la Federcalcio norvegese ha affidato a Leif Gunnar Smerud, Ct dell'under 21, il compito di sostituire Lars Lagerbaeck e di convocare 18 calciatori del tutto nuovi a 48 ore dall'incontro. Di questi, ben 17 non giocano nel campionato norvegese. Una convocazione da record.  

Smerud: "Nazionale d'emergenza, ma daremo battaglia all'Austria"

leggi anche

Romania-Norvegia annullata per un caso di Covid

Queste le parole del Ct Smerud: "Questa sarà una sfida emozionante, in un momento davvero impegnativo. C'è stata un'attività frenetica e i giocatori hanno risposto con entusiasmo alla chiamata. Abbiamo allestito una squadra che dovrà affrontare l'Austria, ci sono giocatori bravi che giocano all'esterno e che hanno anche esperienza internazionale. È difficile dire cosa ci aspettiamo, ma dobbiamo provare a prepararci bene in tempi brevi. Saremo pronti a giocare di squadra sia in difesa che in attacco. È una nazionale d'emergenza, sappiamo che l'Austria è una squadra solida e con esperienza, quindi affrontarla per i miei non sarà un compito facile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche