Donnarumma dopo i fischi in Italia-Spagna: "A testa alta verso i prossimi obiettivi"

Nations League

L'ex portiere del Milan si affida ai social per commentare il ko dell'Italia contro la Spagna ma non fa riferimento ai fischi ricevuti a San Siro: "Lo spirito e l’impegno sono quelli che sempre ci accompagnano quando indossiamo i colori del nostro Paese"

ITALIA-BELGIO LIVE, DONNARUMMA CAPITANO

"Non è andata come volevamo, ma ce l’abbiamo messa tutta. Lo spirito e l’impegno sono quelli che sempre ci accompagnano quando indossiamo i colori del nostro Paese. A testa alta verso i prossimi obiettivi". Le prime parole di Gigio Donnarumma all'indomani del ko della Nazionale a San Siro arrivano da Instagram. Sul proprio profilo social il portiere azzurro commenta l'esito della semifinale di Nations League contro la Spagna. Una serata difficile per l'ex portiere del Milan, bersagliato dai fischi dei tifosi per gran parte della partita. Donnarumma però non ne fa menzione nel suo messaggio social in cui posta due foto del match. Va detto che dopo un primo tempo in cui è stato preso di mira, nel corso del quale ha anche rischiato un autogol mancando la presa su un tiro di Alonso (salvato dal palo, sarebbe stata una papera clamorosa), Gigio si è poi riscattato con una parata provvidenziale nella ripresa, quando San Siro si è infuocato tornando a sostenere la Nazionale con l'enfasi delle "Notti magiche".

Mancini dispiaciuto per i fischi a Gigio

vedi anche

Bene Chiesa e Chiellini, disastro Bonucci: pagelle

Il ct azzurro, che nell'immediato post-gara aveva commentato con grande sportività la sconfitta, si è detto dispiaciuto per il trattamento riservato a Donnarumma da parte del pubblico di San Siro: "La partita è stata bellissima, nel secondo tempo siamo stati bravissimi a segnare un gol e non subirne. I fischi a Gigio? Mi è dispiaciuto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche