Man City, Guardiola: "Pensavamo di avercela fatta, ora il Liverpool"

Premier League

L'allenatore dei Citizens ha parlato così dopo la sconfitta nel derby: "Peccato, abbiamo fatto tutto il possibile per vincere. Le intenzioni c'erano. Ora testa all'impegno in Champions League contro il Liverpool"

Doveva essere il giorno della festa-Scudetto, così non è stato. Il City si rammarica e Pep Guardiola non ci sta: "Abbiamo fatto tutto il possibile per vincere, peccato". Le intenzioni c'erano, quelle sì, ma è mancata un po' di concentrazione. Dal vantaggio iniziale alla rimonta subita, tutta "colpa" di Paul Pogba, autore di una doppietta delle sue: "Non se so le parole di Pep abbiano inciso sul suo rendimento" ha commentato Mourinho nel post. Guardiola, dopo l'invettiva contro Raiola in conferenza stampa pre-match, ha preferito non parlarne su SkySports a fine gara, commentando soltanto la sconfitta dei suoi. 

"Fatto il possibile, ora testa al Liverpool"

La vittoria del campionato è soltanto rimandata, comunque. Già alla prossima giornata, contro il Tottenham, il City potrebbe festeggiare. Guardiola ne parla così: "Abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare, considerando che avevamo di fronte giocatori di qualità. Nel primo tempo pensavamo di avercela fatta, invece nel secondo tempo loro sono riusciti a recuperare lo svantaggio e a vincere. Siamo tristi per i nostri tifosi e per i giocatori, soprattutto per non aver festeggiato il titolo, ma ora dobbiamo pensare a martedì...". Ovvero alla partita di Champions League contro il Liverpool, dove il Manchester City dovrà recuperare lo svantaggio di 3 gol. Un'impresa tutta da compiere. E da vivere. 

"Peccato, le intenzioni c'erano"

Continua Pep: "Il calcio è l'area, bisogna fare bene lì per fare risultato". Possibile calcio di rigore per il City: "Me l'hanno detto, ma non ho visto". Tra primo e secondo tempo la squadra è cambiata molto: "Sono successe tante cose, non possiamo negare la qualità del Manchester United. Non credo che i miei giocatori abbiano perso la concentrazione dopo il 2-1, abbiamo cercato come sempre di attaccare gli spazi. Magari nel finale avremmo potuto sfruttare meglio i calci piazzati, ma le intenzioni c'erano". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche