Manchester United, Mourinho: "Wenger? Potremmo essere amici"

Premier League

Lo Special One commenta così uno degli avversari con cui spesso aveva discusso: "Lo rispetto, ho provato a mostrarlo negli anni in cui abbiamo avuto dei problemi tra noi. Dispiace che lasci la Premier"

WENGER LASCERA' L'ARSENAL DOPO 22 ANNITUTTI I NEMICI DI WENGER

Arsene Wenger lascerà l'Arsenal dopo 22 anni e anche Mourinho vuole dire la sua. Stavolta, però, non è una battuta o la solita frecciatina, bensì una mano tesa. Un saluto sincero ad uno storico avversario di tante battaglie: "Mi dispiace che lasci la Premier League, davvero. Lo rispetto molto, ho provato a mostrarlo negli anni in cui tra noi ci sono stati dei problemi". Qualche attrito tra i due, ma Mou - a pochi giorni dall'addio all'Arsenal e alla Premier - ha voluto rendergli omaggio a modo suo.

"Io e Wenger potremmo essere amici"

Addirittura "friends in the future". Queste le parole dell'attuale allenatore del Manchester United: "Se mi rispetta la metà di quanto lo rispetto io, possiamo anche essere amici in futuro. Ho tantissimo rispetto per lui - ha dichiarato a Sky Sports News - ma la realtà è che era all'Arsenal, era il campione in carica quando sono arrivato in Inghilterra nel 2004, volevo rubargli il titolo, fa parte del calcio. Mi dispiace molto che dopo Ferguson lasci la Premier anche lui, un'altra icona". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche