Manchester United, Mourinho al veleno su Klopp: "È divertente vedere come cambiano le persone"

Premier League
mourinho_klopp

Prime schermaglie, ma col sorriso, tra Mourinho e Klopp. Entrambi ambiscono a vincere la Premier League, ma il portoghese mette pressione al manager del Liverpool: "Hanno investito bene sul mercato, ora la pretesa è quella di vincere: I discorsi sulle spese? Mi diverto" 

DIETROFRONT KLOPP: "IL MERCATO? IL MONDO È CAMBIATO"

MOU SI LAMENTA: "LA PREMIER COMINCIA TROPPO PRESTO"

La Premier League, con uno dei suoi grandi classici come Manchester United-Liverpool, è già cominciata. Non soltanto perché le due squadre si affronteranno nell'ICC domenica in USA, ma perché come spesso accade è stato José Mourinho ad accendere la competizione: questa volta l'obiettivo è la campagna acquisti del Liverpool di Jurgen Klopp, sin qui davverio ricca e sontuosa. Alisson, Keita, Fabinho, Shaqiri, ma anche Van Dijk nella scorsa sessione: nomi e soldi spesi, tanti, che hanno suscitato la reazione di Mou, ricordatosi di quando era lo stesso Klopp a criticare lo United per la cifra spesa nell'estate 2016 per riprendere Pogba dalla Juventus. E se l'allenatore tedesco, che all'epoca aveva dichiarato: "Preferisco lavorare in maniera diversa, se avessi a disposizione tutti quei soldi li spenderei di sicuro in un altro modo", dopo due anni si è giustificato dicendo che "il mondo è cambiato e non potevo prevederlo", Mou ha preferito usare a proprio vantaggio la situazione, mettendo pressione al manager dei Reds: "Sono grandi candidati alla vittoria della Premier: perché sono stati finalisti in Champions e poi perché hanno investito tanto e bene".

"Klopp ha cambiato idea sugli acquisti costosi? Divertente"

Ma non solo, Mou ha anche risposto sul cambio d'opionione di Klopp rispetto alle spese folli del mercato: "Sono divertito, sorrido: si può cambiare opinione e anche come persone, è divertente". L'allenatore del Manchester United torna poi sugli investimenti del Liverpool: "Se hai i soldi e li investi bene è meglio che tenerli in banca, gli interessi sono così bassi - ha detto scherzando - ma il punto è che se investi bene, e penso che loro l'abbiano fatto prendendo grandi giocatori, ti aspetti che possano vincere il titolo. Penso sia giusto pensare che debbano vincere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche