Peter Crouch racconta la vita di spogliatoio: "Lavarsi è un problema"

Premier League

L'attaccante dello Stoke ha svelato alcuni segreti dello spogliatoio: "Nel corso degli anni ho assistito a liti e scazzottate. La doccia è un incubo poi, abbiamo un docciaschiuma e ce lo dividiamo in 20!". E i bagni? "Quelli del club sono in condizioni disastrose"

PREMIER LEAGUE, LA DIRETTA GOL

CROUCH E QUEL PERIODO SENZA GOL: "L'HO SUPERATO BEVENDO BIRRA"

Il sogno di ogni tifoso è sapere ciò che accade nello spogliatoio della propria squadra. Liti, aneddoti e curiosità. Alcuni segreti non verranno mai svelati, per alcuni di questi ci ha pensato Peter Crouch: "Nel corso degli anni ho assistito a litigi clamorosi e scazzottate, di tutto...". Nel corso di un'intervista alla BBC5 - un podcast settimanale con l'attaccante dello Stoke City - l'inglese ha raccontato un paio di aneddoti curiosi. Soprattutto... sulla doccia. 

"La doccia è un incubo..."

Crouch senza mezzi termini, dice tutto: "La doccia è un incubo, dico davvero. Uno dei giocatori porta il suo docciaschiuma e ce lo dividiamo in venti!". Oppure? Altro metodo: "Qualcuno si porta le bottigliette degli albeghi, soprattutto quando capitiamo in quelli che mettono le confezioni famiglia nelle camere. Solitamente non dovremmo portarle via, ma finiscono sempre nei nostri spogliatoi. Allora possiamo lavarci bene!". 

Bagni "disastrosi" e liti "pazzesche"

Finita qui? No, Crouch ha ancora qualche curiosità, soprattutto riguardo ai bagni dello Stoke City (il suo club dal 2011, dove ha segnato 61 gol in 250 partite): "Ci sono tre bagni nello spogliatoio, tutti ridotti in condizioni disastrose. Il peggiore è Huth, arriva prima degli altri e lascia... di tutto. Lo trova divertente". Crouch ha risolto il problema però: "Ho scoperto che sopra ce ne sono altri tenuti meglio, quindi uso quelli!". Infine, capitolo litigi: "Negli anni ho assistito a liti pazzesche e a qualche scazzotata. A fine primo tempo ci si scaglia contro i compagni, poi nella ripresa si gioca bene e ci si stringe la mano a fine partita. Fa parte del gioco". Parola di Crouch. 

"Se regaliamo una maglia dobbiamo pagare 50 sterline"

Altro giro, altro aneddoto. Stavolta riguardo le maglie da gioco: "Il magazziniere è uno del posto, conosce bene i tifosi, ma occhio a non farlo arrabbiare...". Molto semplice: "Basta scambiare la maglia con qualcuno - dice Crouch - chi lo fa deve pagarsene una nuova. Cinquanta sterline da pagare senza sconto al negozio del club. E' assurdo! Se sto giocando in FA Cup e un ragazzino mi chiede la maglia non posso dirgli "no, costa 50 sterline...". 

Crouch, 61 gol e 250 presenze con lo Stoke City

I più letti