Manchester United, McTominay imita Brozovic: la mossa del coccodrillo non evita il gol di Cedric. VIDEO

Premier League

Il centrocampista del Manchester prova a imitare Brozovic, ma il risultato non è "Epic": la punizione di Cedric finisce, comunque, in fondo alla rete

MOURINHO: "PER LO UNITED NON È PIU' FACILE COMPRARE TOP PLAYER"

MANCHESTER, MOU CONTRO POGBA: "SEI UN VIRUS PER LA SQUADRA"

Don't try this at home. Non provate a farlo a casa. Potrebbe essere il nuovo motto di Marcelo Brozovic che, da qualche settimana, ha dato il via alla moda del coccodrillo. O meglio, alla mossa del coccodrillo. Quel gesto che ti porta a sdraiarti dietro la tua barriera per provare a respingere una punizione avversaria, calciata rasoterra. Un tipo di difesa che in tanti, dopo gli esperimenti del croato contro Barcellona e Lazio, hanno provato a emulare, quasi sempre con risultati positivi. Perseverare, però, rischia di essere diabolico. E lo sa bene Scott McTominay, giovane calciatore del Manchester United che ieri, nel corso della sfida contro il Southampton, ha cercato di imitare il centrocampista dell'Inter ma non ha avuto lo stesso beneficio. Al 20° minuto di gioco, infatti, i Saints hanno avuto la possibilità di raddoppiare il vantaggio - siglato da Armstrong - con una punizione dai 20 metri. Sul punto di battuta si è presentato Cedric, mentre lo scozzese dello United ha deciso di porsi dietro ai compagni: non sdraiato come Brozovic, ma inginocchiato, una soluzione già tentata più volte in passato da altri calciatori tra cui Florenzi. Il suo intervento, però, non è servito perché il portoghese del Southampton ha calciato ben oltre la barriera, infilando la sfera nell'angolino alla destra di de Gea. Non si può dire che il gol subito sia stata colpa di McTominay e, probabilmente, neanche schierato al fianco dei suoi compagni in barriera sarebbe riuscito a respingere il destro violento di Cedric, ma la certezza è che la mossa questa volta ha portato sfortuna alla sua squadra. Neanche i tifosi pare abbiano gradito la scelta di mettersi in quella posizione. Per fortuna di Mourinho e dei Red Devils ci hanno pensato, poi, Lukaku ed Herrera a recuperare lo svantaggio e regalare almeno un punto alla formazione di Manchester.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche