Ranieri, le liti con Mourinho sono solo un ricordo: "José è un grande amico"

Premier League

I due avevano litigato in Italia, ma ora hanno un bellissimo rapporto: "José è una persona fantastica e un grande amico, è stato il primo a darmi il bentornato", ha raccontato Ranieri in vista di Manchester United-Fulham

FULHAM-LEICESTER, LA NOTTE DI RANIERI

PREMIER LEAGUE, I RISULTATI DELLA 15^ GIORNATA

CLAUDIO RANIERI, DAL MIRACOLO LEICESTER ALLA MISSIONE SALVEZZA CON IL FULHAM

Un tempo, Ranieri e Mourinho, erano avversari in Italia. L'italiano sulle panchine di Juventus e Roma, il portoghese su quella dell'Inter: in quegli anni tante sfide tra i due, in campo e fuori. I nerazzurri, all'epoca, dominavano il campionato per poi andare anche a trionfare in Europa nel 2010. E, tra i due allenatori, non mancavano le polemiche anche a suon di battute in conferenza stampa. Tempi che sembrano lontanissimi, considerando che lo 'Special One' è stato uno dei primi a mostrare la sua solidarietà a Ranieri nel momento dell'esonero dal Leicester. E ora, a pochi giorni dal confronto diretto tra Manchester United e Fulham, l'allenatore italiano ha speso belle parole per Mourinho: "José è davvero un grande amico, è un uomo fantastico ed è stato il primo a darmi il benvenuto", ha dichiarato.

"È sempre stato gentile con me"

"Ci conosciamo da tantissimo tempo, da quando arrivò al Chelsea al mio posto – prosegue Ranieri – È sempre stato molto gentile con me. La partita? Il Manchester United è una delle migliori squadre in Premier League e anche in Champions sta facendo benissimo. Noi vogliamo conquistare almeno un punto, sappiamo che sarà davvero dura ma niente è impossibile. Ci servirà la partita perfetta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche