Esonero Mourinho, spogliatoio Manchester United in festa: Pogba verrà multato

Premier League

Annunciato Solskjaer come nuovo manager dei Red Devils, i giocatori dello United tirano un sospiro di sollievo dopo l'addio di Mou come riportato dal Mirror. Una fonte interna rivela: "I calciatori erano di nuovo felici e sorridenti". Pogba su tutti con il 'cinque' dato ai compagni, lui che verrà multato dopo il post pubblicato e immediatamente rimosso all'indirizzo dello Special One

MANCHESTER UNITED, SOLSKJAER NUOVO ALLENATORE

MOURINHO ESONERATO: TUTTA LA GIORNATA

IL GIALLO DEL POST DI POGBA SU INSTAGRAM

Nuovo capitolo nella travagliata stagione del Manchester United: sarà Ole Gunnar Solskjaer, leggenda del club, a sostituire José Mourinho in panchina fino al termine della stagione. Un divorzio annunciato quello tra lo Special One e la società inglese, altro non fosse che i rapporti tra l’allenatore portoghese e i suoi giocatori erano definitivamente compromessi. Annunciato l’esonero di Mou, infatti, non era tardato il messaggio sui social di Paul Pogba all’indirizzo del "nemico": un post immediatamente rimosso ma che, come riporta il Sun, non risparmierà al "Polpo" una multa salatissima destinata dai Red Devils. Una sanzione dettata dall’irrefrenabile voglia del francese di prendere le distanze da José con il quale la situazione era davvero ai ferri corti, peccato che la punizione del club lo inviterà a gestire con maggiore attenzione i propri account. Certo è che la separazione tra Mourinho e lo United è stata accolta con sollievo dai suoi ex giocatori.

A detta dei tabloid, infatti, il licenziamento dello Special One ha scatenato la festa dello spogliatoio a partire proprio da Pogba: indiscrezioni parlano di "High Five" concessi a tutti i compagni di squadra che gli capitavano a tiro. Il Mirror ha riportato fonti interne del club dalle dichiarazioni decisamente poco equivoche: "A nessuno fa piacere vedere qualcuno perdere il lavoro, ma c’era un’atmosfera completamente diversa. I giocatori erano di nuovo felici, sorridenti e potevano ricominciare ad allenarsi. È stato un cambiamento improvviso ed evidente, come dal giorno alla notte". Detto della soddisfazione di Pogba, pare che Luke Shaw (altro giocatore nel mirino di Mourinho) si sia presentato a Carrington con un sorriso più che eloquente: archiviate quindi due stagioni nelle quali si era trovato ai margini della rosa per volere del manager portoghese. Difficile dire come l’abbiano presa invece i fedelissimi di José come Matic, Fellaini e Lukaku, tuttavia la maggioranza del gruppo ha avuto la meglio. E il Manchester United ha già voltato pagina con il ritorno in società di Solskjaer.

I più letti