Emiliano Sala, l'appello della famiglia: "Vi prego, continuate a cercarli"

Premier League

La sorella Romina ha parlato alla stampa fuori dal St David's Hotel di Cardiff: "Ringraziamo tutti per il grande sostegno. Nel profondo del mio cuore so che Emiliano è ancora vivo, lui è un combattente"

SALA, RITROVATI RESTI DI UN AEREO SULLE COSTE FRANCESI

LA POLIZIA SI ARRENDE: "FINE DELLE RICERCHE"

PRESIDENTE CARDIFF: "HA RIFIUTATO IL NOSTRO VOLO"

EMILIANO SALA, L'APPELLO DI MESSI

"Nel mio cuore so che Emiliano e il pilota sono da qualche parte, e sono vivi". L'appello, commovente, arriva dalla sorella di Emiliano, Romina Sala, che all'esterno del St David's Hotel di Cardiff ha incontrato la stampa rivolgendo a tutto il mondo la sua preghiera per continuare le ricerche del fratello. Romina ha viaggiato nella giornata di giovedì dall'Argentina al Regno Unito, come sottolinea l'Independent, scoprendo solo poco dopo il suo arrivo della sospensione delle ricerche, come confermato da un comunicato della polizia di Guernsey. Lei, a nome della famiglia, ha allora rivolto il proprio appello: "Comprendiamo i fatti e apprezziamo davvero gli sforzi. Vogliamo ringraziare i due club (Cardiff e Nantes, ndr), i tifosi e tutti coloro che stanno cercando Emiliano, ma il mio messaggio è per favore, per favore, per favore non fermate le ricerche. Per me sono ancora vivi".

"Non ci arrenderemo"

Romina Sala, come riportato sempre dall'Independent, ha poi proseguito: "È molto difficile esprimere i miei sentimenti al momento perché è davvero difficile, ma nel profondo del mio cuore so che Emiliano è ancora vivo, lui è un combattente. So che lui e il pilota (Dave Ibbotson, ndr) sono da qualche parte e sono vivi. Vi prego di continuare le ricerche. Noi non ci arrenderemo" - ha concluso Romina Sala tra le lacrime.

I più letti