Liverpool, il "trucchetto" di Klopp: campo pulito dalla neve solo a metà

Premier League

Contro il Leicester, l'allenatore tedesco prova a usare la neve a proprio favore: all'intervallo fa pulire solo la metacampo in cui avrebbero attaccato i Reds, ma alla fine il trucchetto non funziona

PREMIER, RISULTATI E CLASSIFICA 

KLOPP CONTRO GUARDIOLA PER L'ERBA ALTA

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Lo si sente ripetere sempre: sono i dettagli a fare la differenza e spesso la vittoria di un campionato passa da una serie di piccoli eventi e momenti chiave. Deve averlo pensato anche Jurgen Klopp quando il suo Liverpool, raggiunto sull'1-1 dal Leicester poco prima dell'intervallo, vedeva sfuggire l'occasione di allungare a +7 il vantaggio in classifica sul Manchester City, sorprendentemente sconfitto dal Newcastle.

In quel momento, con una gara da vincere a ogni costo nella ripresa, Klopp deve aver pensato che la neve poteva rivelarsi un'alleata. O quanto meno una nemica per gli avversari. Il prato verde di Anfield è ricoperto da un leggero velo bianco, in alcune zone il ghiaccio rende anche difficoltoso il gioco, e l'intervallo è il momento in cui possono finalmente scendere in campo gli addetti alla pulizia del campo. Ed è qui che Klopp mette in atto il suo diabolico piano, chiedendo sì che il campo venga pulito... ma solo a metà.

Facile immaginare lo stupore dei giocatori (soprattutto quelli del Leicester) al loro rientro dagli spogliatoi nel vedere metà campo ancora innevato e metà verde. Ovviamente la metà pulita era quella in cui avrebbe attaccato il Liverpool, che nella ripresa ha dunque beneficiato del vantaggio di cercare il gol giocando in una zona in cui il pallone non era più rallentato; al contrario, il Leicester ha trovato sulla propria strada verso la porta di Alisson anche la neve. Niente di nuovo, se vogliamo, visto che da anni ormai i club giocano anche sulla "lunghezza" dell'erba o sul suo livello di "innaffiatura" (celebre il caso del Barcellona, che ama un Camp Nou bagnato). E dovrebbe saperne qualcosa lo stesso Klopp, visto che è recente la sua polemica nei confronti di Guardiola e del Manchester City, accusati di aver tenuto l'erba troppo alta a Etihad in occasione dello scontro diretto.

Il bello dello sport, e del calcio in particolare, è però che nulla può essere mai dato per scontato, e alla fine il "trucchetto" di Klopp si è rivelato inutile. Il Leicester è stato più forte anche della neve e ha mantenuto l'1-1 per tutta la ripresa. Guardiola ringrazia e, nonostante il ko del suo City, vede il Liverpool allungare solo di un punto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche