Burnley-Tottenham, Pochettino si infuria: che confronto con l'arbitro Dean a fine partita

Premier League

L'allenatore degli Spurs - dopo la sconfitta per 2-1 contro il Burnley - si è diretto a brutto muso verso Mike Dean, l'arbitro che molti considerano un tifoso del Tottenham (una volta esultò a un loro gol). L'allenatore non era soddisfatto di alcune decisioni nel corso del match

CHELSEA-MAN CITY LIVE

BURNLEY-TOTTENHAM 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

PREMIER LEAGUE, TUTTI I RISULTATI

Pochettino si infuria contro l'arbitro... del Tottenham. Momento, cosa? Un breve recap: dopo la sconfitta per 2-1 contro il Burnley, l'allenatore degli Spurs si è diretto a brutto muso verso Mike Dean, l'arbitro del match, colpevole - secondo Pochettino - di non aver arbitrato la gara in modo corretto. Il bello è che Mike Dean viene considerato un tifoso del Tottenham, una volta venne 'beccato' ad esultare a un gol degli Spurs, il video è diventato virale e lui non ha mai smentito. Per questo motivo fu retrocesso in Championship. Stavolta la sua presunta fede calcistica non c'entra nulla, anzi. Pochettino si è infuriato. 

Il confronto tra Dean e Pochettino

Un faccia a faccia dicevamo, anche se l'arbitro Dean è sembrato sereno, più tranquillo rispetto all'allenatore argentino. Solitamente Pochettino è un tipo pacato, difficilmente si lascia andare a questi tipi di confronti. Nell'intervista su Sky Sport a fine gara, inoltre, Pochettino non ha voluto rispondere alla domanda riguardandate la sua reazione. Molti utenti hanno ipotizzato il contenuto della conversazione su Twitter. Ipotesi più disparate, provando a interpretare il labiale: "Sai di cosa sto parlando". Oppure: "Mi devi un favore". E infine: "Se non dovessi prendere le decisioni giuste non verrai pagato". Cose così, anche se non trovano conferma (e l'arbitro non ha commentato). Chissà se ci saranno sviluppi. 

La reazione di Pochettino a fine gara

I più letti