Manchester United, Solskjaer vive in albergo: c'è Van Dijk in affitto a casa sua

Premier League

È l'uomo della svolta per i Red Devils, merito di 13 vittorie in 16 partite dal suo avvento a dicembre al posto di José Mourinho. Ciò nonostante l'allenatore norvegese sta vivendo nello stesso albergo occupato in precedenza dallo Special One: come riporta il Sun la colpa è di Van Dijk, difensore del Liverpool, inquilino eccellente nella splendida dimora che appartiene a Solskjaer dal suo passato da calciatore

SOLSKJAER RIVELA: "ECCO COME HO TRASFORMATO LO UNITED"

POGBA E LUKAKU, LITE PER UN CALCIO DI RIGORE

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

La stagione del Manchester United è drasticamente svoltata lo scorso 19 dicembre, data dell’avvento in panchina di Ole Gunnar Solskjaer. Addio all’esonerato José Mourinho ai ferri cortissimi con lo spogliatoio, spazio ad una vecchia gloria nelle vesti di traghettatore fino al termine della stagione. In realtà l’avventura del 46enne allenatore norvegese profuma di conferme: merito di 13 vittorie in 16 partite complessive dal suo insediamento a Old Trafford, lui che è ancora imbattuto in Premier League (4° posto e 10 successi in 12 incontri) e attende i quarti di FA Cup (Wolverhampton) ma soprattutto il ritorno degli ottavi di Champions contro il PSG, unica avversaria a riuscire a sconfiggerlo nel suo mandato. Una splendida sorpresa in casa Red Devils, determinante nel rilanciare gli scontenti (Pogba e Lindelöf su tutti) veerso la fase cruciale della stagione. Ad accomunarlo con lo Special One, tuttavia, c’è la residenza temporanea al Lowry Hotel ovvero l’albergo nel quale Mou ha vissuto nella sua gestione a Manchester facendo spendere al club circa 800mila sterline. Una soluzione non definitiva nel caso di Solskjaer, come detto, lui che possiede già una casa in città ma nella quale non può entrare a causa di una vicenda paradossale riportata dal Sun.

In forza ai Red Devils dal 1996 al 2008, infatti, l’ex attaccante norvegese alloggiava in una splendida dimora tutt’ora di sua proprietà: peccato che al suo interno viva un inquilino eccellente come Virgil Van Dijk. Parliamo proprio del leader difensivo del Liverpool, 27enne olandese particolarmente innamorato della casa nella quale risiede in affitto. Un storia curiosa raccontata dal tabloid britannico che, oltretutto, spiega come il calciatore avversario non abbia alcuna intenzione di abbandonarla in breve tempo. Tutto ebbe inizio dalla convinzione di Solskjaer di non dover trascorrere parecchio tempo a Manchester, tant’è che mise in vendita l’immobile scoraggiando tuttavia gli acquirenti a causa del prezzo elevato: da qui la decisione di cederla in affitto, occasione colta al balzo da Van Dijk e che costringe il manager dello United a vivere in albergo. "Probabilmente non pensava di dover tornare a vivere a Manchester - ha  rivelato una fonte vicina a Solskjaer -, adesso che deve rimanere la situazione è ironica: non può tornare nella sua vecchia casa che possiede". L’alternativa per lui è quindi restare nel Lowry Hotel dove Mourinho ha trascorso ben 127 settimane spendendo fior di sterline.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche