Watford, Heurelho Gomes saluta il calcio: "Dio mi ha chiamato, diventerò pastore"

Premier League

Ricordate il brasiliano ex di Psv e Tottenham? Ha ricevuto una chiamata dall'alto e potrebbe svestire i guantoni per diventare pastore: "In me c'è stato un grande cambiamento negli ultimi anni"

PREMIER, IL CALENDARIO DELLA 31^ GIORNATA

Nel 2005 per poco non eliminò il Milan col suo Psv dalla semifinale di Champions. Oggi Heurelho Gomes - ex anche del Tottenham, della nazionale brasiliana, e ora nel Watford - sta meditando di lasciare il mondo del calcio per una vocazione più alta. "Al 99% questa sarà la mia decisione" - ha detto il 38enne portiere, che da quest'anno ha perso il posto da titolare negli Hornets a favore di Ben Foster. "Sono pronto. Ho ricevuto una chiamata da Dio per diventare pastore - ha rivelato Gomes in un'intervista al Sun -. Forse lo diventerò. In me c'è stato un grande cambiamento negli ultimi anni. La fede ha continuato a crescere e voglio sfruttare l'opportunità per trasmettere tutto questo alle persone che, come me, ne hanno bisogno".

In carriera per lui la bellezza di 472 partite giocate, e un palmares da nove trofei tra cui due Confederations Cup con la nazionale verdeoro e cinque campionati: quattro in Olanda e uno in Brasile. "Dio ha cominciato a parlarmi - prosegue al Sun - ‘Voglio che tu mi serva in questo modo’, mi ha detto. Ora potrei davvero diventare pastore". Anche se sul ritiro la decisione definitiva non è ancora ufficiale: "Potrebbe arrivare al termine della stagione, ne parlo da tanto ma voglio discuterne anche con la mia famiglia". L'alternativa? "Ho ancora qualche piano che coinvolge il mondo del calcio" - ha concluso Gomes.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.